Gerry Cardinale, numero uno e patron del Milan, ha rilasciato un'intervista al podcast Bloomerang The Deal in cui ha svelato alcuni retroscena legati sull'acquisizione della società rossonera. Ecco alcune dichiarazioni.

Milan, le parole di Cardinale

Rafael Leao
Rafael Leao esulta

Queste le parole di Cardinale:

“Ogni volta che sollevavo il tema Milan internamente qui negli Stati Uniti, tutti dicevano: ‘Sei pazzo. Non pensare di investire in Italia.' Alla fine ci siamo ritrovati a fare il giro del cerchio, Elliot era il proprietario del Milan. Il Milan era indebitato, in origine c'era un proprietario cinese, che ha fatto un buco nell'acqua ed Elliot è entrato, ha escusso il pegno ed è diventato proprietario. Quindi, all'inizio non è una persona che assoceresti al possesso di un club nel mondo dello sport. Credo che Paul ve lo direbbe. Devo dire che la cosa che mi ha fatto cambiare idea è stato l'incontro con Paul e Gordon Singer, suo figlio, che ha guidato gli investimenti e il team di Elliot."

LEGGI ANCHE: Milan, una big della Serie A piomba su Zirkzee: ecco chi è

 

 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Juventus, le ultime su Chiesa: ci sarà contro la Fiorentina?

💬 Commenti