La Juventus sembra ormai aver detto addio al sogno Scudetto. Con i due punti nelle ultime quattro gare, con annessa sconfitta nel Derby d'Italia contro l'Inter, ora i bianconeri sono troppo distanti dai nerazzurri, e la rimonta sembra impossibile. Sul banco degli imputati è inevitabilmente finito di nuovo Max Allegri, che dopo un gennaio esaltante fatto di calcio offensivo e belle partite, sembra aver perso la via maestra. Anche di questo hanno parlato a Pressing nella serata di ieri.

Zazzaroni difende la Juve: “Se avesse pareggiato con l'Inter, staremmo facendo i complimenti ad Allegri”

Nei sempre caldissimi studi di Pressing, su Canale 5, Ivan Zazzaroni ha difeso la Juve e il suo allenatore, spiegando come i giudizi dovrebbero essere un po' più equilibrati nei suoi confronti. Ecco le parole di Zazzaroni: “Se la Juve avesse pareggiato contro l'Inter, staremmo tutti qui a dire che brava, come ha difeso bene, grande strategia del cinico Allegri”.

Trevisani e Allegri

Trevisani risponde duro: “Inter-Juve, altro che Sinner-Djokovic: in campo c'era Kokkinakis

Dura e piccata la risposta di Riccardo Trevisani nei suoi confronti. Queste le parole del telecronista Mediaset: “Dire che la Juve ha fatto una buona partita con l'Inter è l'insulto peggiore che puoi fare alla Juve. Ma che è, 'na partita Inter-Juve? Ma che è un esempio di partita Inter-Juve? Una che fa le barricate per fare 0-0 manco fosse l'Ascoli e fa un tiro in porta in 90 minuti?".

"E un'altra cosa: se parli di Sinner e Djokovic, poi non puoi gioca' come Kokkinakis che è 103 al mondo. Sinner-Djokovic è tipo Manchester City-Real. Inter-Juve è stata invece come Manchester City contro un'altra cosa. Questo è il problema. Te la devi giocare la partita”.

LEGGI ANCHE: Quanti sono costati Thuram, Calha e Mkhi? 600mila polli! (ilpallonegonfiato.it)

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Calzona nuovo allenatore del Napoli, Schira: "Affare fatto. Contratto fino a giugno 2024"

💬 Commenti