Caressa e Bucciantini fanno pace in diretta: “È giusto che io ti chieda scusa dopo quello che è successo amico mio, domenica…”

Dopo la discussione di Caressa e Bucciantini riguardo i dati del possesso palla, arriva la stretta di mano

Serena Baldi  | 
Caressa - Twitter

Fabio Caressa si era già scusato con Marco Bucciantini  in un video quando approfittando di una diretta su YouTube e su Instagram, ma ora ha voluto anche chiedere scusa. 

"Ma che vuol dire possesso palla? Non vuole dire niente il possesso palla – dichiarò con forza Caressa in risposta a Bucciantini spiazzato e in difficoltà di fronte a quella reazione – Si tratta di una statistica che non esiste. Una cosa vecchia di chi è tra quando passo il pallone e quando ti arriva?".

Una discussione che si accese poi ulteriormente: 

"Scusa, voglio finire il mio concetto, io l'ho lasciato intervenire", aveva detto Bucciantini a Di Canio quando i toni erano diventati forti ricevendo la bordata di Caressa: 

"No, casomai sono io che lascio intervenire te qui dentro, abbi pazienza". Insomma, la situazione è sfuggita di mano tanto da causare parecchio rumore tanto da dividere l'opinione pubblica. E così subito dopo il video sui suoi canali social, Caressa ha voluto chiedere scusa a Bucciantini anche in diretta, sempre nel corso del ‘Club' in onda domenica 5 marzo.

Caressa stringe la mano a Bucciantini e fanno pace in diretta tv

Terminato il posticipo tra Roma e Juventus, in diretta su Sky Calcio Club Caressa si è rivolto al suo interlocutore: 

"È giusto che io ti chieda scusa dopo quello che è successo, amico mio. Mi è slittata la frizione domenica, poi risentendomi mi sono reso conto meglio. Te le avevo già fatte lunedì le scuse e te le faccio di persona ancora adesso".

 La risposta di Bucciantini è serena e distensiva, con una battuta che fa sorridere un po' tutti: 

"Bellissimo gesto, bene accette". 

Caressa ha replicato ironicamente: 

"Tutto qua? Potevi anche dirmi qualcosa di più carino".

LEGGI ANCHE: Caressa-Bucciantini, botta e risposta: "Sono io che lascio intervenire te qua dentro!!"

 

 

L'attacco di Telese a Lapo Elkann: "Sei nato con due disgrazie: essere un Agnelli e essere juventino"
Napoli, Osimhen: "Se sto giocando da top-player è merito di Spalletti. Kvaratskhelia? Credo che..."