Non è una notizia che il futuro di Allegri sia quasi sicuramente lontano dalla Juventus. Il tecnico livornese ha ancora un anno di contratto, ma i vertici bianconeri hanno deciso di cambiare e a fine anno con molta probabilità verrà esonerato.

L'ex direttore sportivo Luciano Moggi ha rivelato una notizia shock sul futuro di Allegri e di come lo ha scoperto, ecco le sue parole.

Moggi sul futuro di Allegri: la Juventus sceglie il silenzio

Questo è ciò che ha svelato Moggi su Libero Quotidiano:

La Juventus ha invece scelto la strada del silenzio che spesso non paga, in particolare quanto la notizia circola insistentemente tra la stampa e i tifosi. Probabilmente il club bianconero aveva paura di creare un alibi alla squadra e per questo non ha depotenziato pubblicamente Allegri, che deve ancora mettere al sicuro la qualificazione in Champions, oltre ad avere una finale di Coppa Italia da giocare. La paura però è sempre pessima consigliera, perché qualcuno è venuto a conoscenza delle intenzioni della società di cambiare: da qui le “liti pubbliche” tra Allegri e Vlahovic, Chiesa, Cambiaso e Yildiz

Massimiliano Allegri
Allegri Juventus

Anziché tacere, la Juve avrebbe dovuto informare tutti della volontà di esonerare l’allenatore a fine stagione. Tra l’altro non ci sarebbe stato alcun bisogno di farlo sapere ad Allegri tramite una soffiata di Galliani che, sfruttando una cena con Giuntoli, è venuto a conoscenza delle intenzioni della Juve

LEGGI ANCHE: Giuntoli prepara la nuova Juventus di Thiago Motta: due colpi a centrocampo e cambio modulo
 

 

Serie A, DAZN punta sempre di più sulla sua modalità gratuita
La frecciata di De Laurentiis a Giuntoli: "Non ha portato lui Spalletti, piaceva già a me"

💬 Commenti