Non ha vissuto una buona stagione il Napoli di Francesco Calzona, succeduto a Walter Mazzarri che a sua volta prese il posto di Rudi Garcia, ex allenatore del Marsiglia. Oggi, a Napoli, è stato presentato il docufilm “Sarò con te” con una conferenza stampa. Il film ripercorre tutte le tappe del Napoli verso la conquista dello Scudetto. Il Presidente dei partenopei Aurelio De Laurentiis ha rilasciato delle dichiarazioni, tirando anche una frecciata verso Giuntoli, ora alla Juventus.

Le parole di De Laurentiis

Cristiano Giuntoli
Cristiano Giuntoli cammina

Queste le parole di Aurelio De Laurentiis:

“Ho sempre interpretato il ruolo dell'imprenditore: investire denaro, amore, intelligenza, vivo con impegno la mia professione. Io non conoscevo assolutamente il gioco del calcio, ma alcuni giocatori più importanti della storia del Napoli li ho portati io. Spalletti non lo ha portato il ds, a me era sempre piaciuto per il suo carattere, uno che ha gli attributi.”

Le parole di De Laurentiis sono state chiare dunque. Il Presidente è tornato agli albori della sua carriera calcistica, rivelando come alcuni calciatori siano approdati tra le fila degli azzurri per sue benemeranze. Anche Spalletti, secondo lui, è arrivato per merito suo e non per il ds Giuntoli. Staremo a vedere adesso come si concluderà questa stagione del Napoli, che rischia seriamente di concludersi senza una qualificazione alle prossime coppe europee. Possibile una qualificazione in Conference League o in Europa League, quasi impossibile quella in Champions League.

LEGGI ANCHE: Conte, non solo Milan e Napoli: il Chelsea vuole riportarlo a Londra

 

 

Serie A, DAZN punta sempre di più sulla sua modalità gratuita
De Maggio: "Il Napoli ha deciso di non prendere Conte, scelto il nuovo mister"

💬 Commenti