Da mesi Sergio Vessicchio sta combattendo la sua campagna mediatica contro le accuse alla Juventus. Dopo la decisione della UEFA nello scorso anno con l'esclusione dei bianconeri dalle coppe europee, il giornalista sportivo era letteralmente esploso su Youtube: "La Juventus è stata vittima di un agguato malavitoso. Io mi vergogno di essere italiano, io schifo questa nazione. Ve lo dico apertamente per quello che sto continuando a vedere e per le ingiustizie costanti e continue nei confronti di una squadra di calcio. Hanno fatto un agguato alla squadra più seria, pulita e importante del calcio italiano. L'hanno punita per accuse inesistenti".

Federico Gatti
Gatti Juventus

Vessicchio parole durissime sulla Juventus

"La Juventus ha ricevuto un danno grandissimo, l'hanno fatta fuori dalla Champions League, dalla Conference League e ha perso oltre 100 milioni di euro. Rischia poi di non andare nemmeno al Mondiale per Club. Un danno enorme e mai visto quasi come quello del 2006 per reati non commessi. Le sentenze sono state farlocche. Ma vi immaginate se non avessero patteggiato? Il danno è stato di oltre 200 milioni di euro e volevano annullarla. Una vergogna mondiale visto che hanno distrutto la società di Andrea Agnelli" ha aggiunto Vessicchio. 

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri durante Juventus-Napoli

Vessicchio e la polemica sugli scudetti scippati alla Juventus

A distanza di qualche mese, Vessicchio ha rincarato la dose: "In questi anni ne hanno inventate di tutti i colori riguardo la Juventus. Bisogna smontare una serie di fake news che girano. Dicono che le squadre si scansano contro i bianconeri quando da sempre qualsiasi partita viene giocata con il coltello tra i denti. La Juventus dovrebbe avere 80 scudetti e non 38. Ne sono stati tolti per disastri arbitrali spacciati per favori. Si contesta ancora la seconda ammonizione a Pjanic in Inter-Juventus quando nella stessa gara Orsato aveva commesso 5 errori gravi nei confronti della Juventus". 

"Ma perché come si fa a dire che non c'era il rigore su Cuadrado? Anche quest'anno si parla del rigore non dato al Bologna quando nella stessa partita ce n'erano due netti per la Juventus. La realtà viene totalmente distorta perché fa comodo gettare fango sui bianconeri".

LEGGI ANCHE: DAZN, gli abbonati sono "pochi". Gli italiani in fuga dalle pay tv?

"Bugie costanti e una narrativa che condizionano anche gli arbitri. Per questo vi dico che mancano 80 scudetti. A Perugia ce lo fecero perdere in una maniera vergognosa" ha aggiunto il direttore di TuttoJuve.net. 

Bruno rivela: "Vialli? Lo menavo ma mi disarmava. Di Canio? Un gran cacacazzi, piagnucolava..."
Calciomercato Genoa: è fatta per il trequartista portoghese, ecco l’accordo

💬 Commenti