Il giornalista Giancarlo Padovan ha rilasciato le seguenti dichiarazioni all’interno del suo editoriale per calciomercato.com, nei confronti dello scrittore Roberto Saviano. Padovan ha criticato Saviano per le sue ultime parole nei confronti dei club del nord in vista di Inter-Napoli di questa sera: 
 

div id="124212-2">

“Purtroppo per tutti noi, c’è un altro elemento che si è innestato nella vigilia  di Inter-Napoli ed è la designazione dell’arbitro Sozza della sezione di Seregno, ma milanese a tutti gli effetti. Secondo alcuni maestri del pensiero liquido questo sarebbe il segnale che il Nord potente e vorace vuole scippare uno scudetto meritatissimo al Napoli. Tra essi, con mia somma sorpresa, c’è anche Roberto Saviano, scrittore di mafie e camorre, alla ricerca di consenso momentaneamente (mi auguro per lui) smarrito".

"Tuttavia il tema vittimista è smentito da chi, come me, da due anni spera vivamente che il Napoli vinca lo scudetto, non foss’altro per Luciano Spalletti, un altro per il quale mi sono preso del perdente patentato e divoratore di pronostici. Stia tranquillo, dunque, Saviano che, forse, era troppo piccolo nel 1990 per ricordare la pagliacciata di Alemao che trafugò uno scudetto al Milan (direttore sportivo del Napoli un certo Luciano Moggi). Questa volta è tutta questione di tecnica, corsa, agonismo, contrasti, resistenza, creatività"

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Milan, Pioli: "Sono soddisfatto della prestazione. Abbiamo sofferto nel finale, ma siamo stati bravi a portare a casa i tre punti. Volevamo...

💬 Commenti