Gigi Di Biagio ha parlato di Simone Inzaghi e di Inter ai microfoni di Tv Play. Nei confronti del tecnico neroazzurro ha speso parole positive e di approvazione, opposte ad altre di critica. L'ex CT degli azzurrini si è poi espresso su alcuni paragoni fra l'allenatore piacentino e altri tecnici, Giampiero Gasperini e Vincenzo Italiano in particolare. 

Di Biagio critico con Inzaghi e l'Inter per lo scudetto perso a favore del Milan

Gigi di Biagio non ha nascosto una certa critica nei confronti di Inzaghi per non aver vinto lo scudetto nei due anni precedenti:

Io stimo Inzaghi, gli voglio bene, ma in tre anni l'Inter avrebbe dovuto vincere almeno due scudetti, non solo quello che sta per conquistare. Due anni fa hanno buttato lo scudetto e lo hanno regalato al Milan. L'anno scorso il Napoli ha fatto qualcosa di unico, ma la squadra ha fatto male in campionato. Hanno salvato la stagione grazie alla finale di Champions League.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi dà indicazioni ai neroazzurri (ph. Image-Sport)

Inzaghi a paragone con Italiano e Gasperini

Sui paragoni proposti fra i vari allenatori, Di Biagio si è espresso in questa maniera:

Non si possono paragonare tecnici come Gasperini o Italiano a uno come Inzaghi, che sta facendo un grande campionato, ma ha perso uno scudetto clamoroso due anni fa. Non è un discorso che calza, sono paragoni sbagliati. Simone ha migliorato molti giocatori, li ha plasmati. Ma è fuori discussione che abbia un organico di livello molto diverso rispetto agli altri due. La rosa è di alto profilo e Inzaghi è stato eccezionale ad esempio a trasformare Thuram da esterno a punta.

LEGGI ANCHE: Inter, tre big diffidati: Inzaghi deve gestire i cartellini in ottica derby

 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Napoli, per ricordare lo scudetto: in uscita il film sul trionfo azzurro (VIDEO)

💬 Commenti