Il Real Madrid elimina il Manchester City ai calci di rigore. Ancelotti continua a scrivere la storia e Ivan Zazzaroni ci tiene a fargli i complimenti, ecco le sue parole.

Le parole al miele di Zazzaroni per Ancelotti 

È vincente, stratega, non è un artigiano, è l’Allenatore . Sa soffrire, lo accetta, sa attaccare e difendere, e alla fine arriva lui. Ancelotti è il calcio nella sua globalità, nella sua complessità e nella sua semplicità. Il calcio del ManCity è questione di musica. Anzi, di ritmo e in definitiva di trance. Credo che sia difficile giocare meglio di come ha fatto ieri sera la PepStation. 

Ancelotti Real Madrid
Ancelotti Real Madrid

Guarda come corrono tutti senza palla, ho pensato di nuovo, e tutti addosso agli avversari e poi fanno possesso e non ti lasciano respirare, inducono a sbagliare gente come Kroos e Valverde, costringono gli avversari a muovere il pallone all’indietro. Aggrediscono poco fuori dall’area e, una volta in possesso, attaccano in nove e insomma per reggere un urto del genere devi poter essere organizzato difensivamente come il Madrid, capace di arrivare fino ai rigori

LEGGI ANCHE: Zazzaroni: "Conte al Napoli? L'uomo giusto è un altro che può ripetere i miracoli..."
 

 

Serie A, DAZN punta sempre di più sulla sua modalità gratuita
Giordano: "Finale complicato per la Lazio. Tudor? O è presunzione oppure..."

💬 Commenti