La stagione si avvia verso la conclusione e in casa Juventus è tempo di riflessioni. Se la qualificazione per la prossima Champions League è ormai quasi archiviata, la Coppa Italia rappresenta a questo punto l'obiettivo primario. Vincerla non renderebbe positiva l'annata juventina, ma la renderebbe meno amara. Oltre alla questione Allegri, anche quelle legate al futuro di Chiesa e Rabiot soprattutto tengono banco ultimamente in quel di Torino. Proprio sul tema mercato, in entrata e in uscita, Alessio Tacchinardi ha espresso il suo parere. 

Tacchinardi su Chiesa con Allegri

Chiesa vorrebbe un cambio di guida tecnica e questo non è un mistero. Per sistema di gioco e rapporto incrinato, difficilmente l'attaccante rimarrebbe n caso di conferma del livornese. Ecco cosa pensa Tacchinardi a riguardo: 

La priorità sul mercato? Dipende da quale sarà la guida tecnica. Col 3-5-2 di Allegri, inutile tenere Chiesa. Ma se si cambia modulo o allenatore, allora credo che un play o un centrocampista di qualità sarebbe una necessità

Chiesa
Chiesa con la Juventus (ph. Image-Sport)

Luis Alberto, Ferguson o Koopmeiners: colpo a centrocampo per la Juve

Che Koopmeiners e Ferguson piacciano ai bianconeri non è una sorpresa. La Juventus ha bisogno di rinforzi in mezzo al campo, a maggior ragione se Rabiot dovesse salutare. Tacchinardi “consiglia” Giuntoli sul mercato: 

Koopmeiners mi piace molto e lo prenderei. Così come Ferguson del Bologna, al di là dell’infortunio. Però in aggiunta a un mio pallino: Luis Alberto. Fa cantare la palla, ha personalità. Io sacrificherei Bremer e Locatelli, terrei Vlahovic e Chiesa, così come Rabiot e i giovani Soulé e Huijsen

LEGGI ANCHE: Pavan attacca la Juventus: "Quando si pareggia nessuno deve ridere"

 

DAZN aumenta i prezzi, gli abbonati sono "pochi". Gli italiani in fuga dalle pay tv?
Paolo Condò: "Giuntoli voleva mandare via Allegri subito, i risultati gli hanno dato ragione"

💬 Commenti