L'Inter cade ai rigori contro l'Atletico Madrid ed esce cosi dalla Champions League. Un rammarico davvero grande per gli uomini di Simone Inzaghi e per tutti i tifosi nerazzurri che adesso rimane comunque il sogno scudetto.

Dalle pagine odierne de La Gazzetta dello Sport c'è però un aggiornamento importante sullo stato dei rinnovi di contratto che l'Inter sta discutendo con Barella e Lautaro. Se per il centrocampista è tutto fatto, stipendio da 7 milioni fino al 2029, resta ottimismo per il capitano nerazzurro ma prima serve l'ok di Zhang per alzare l'offerta di stipendio a 9 milioni (8 l'offerta, 10 la richiesta) con scadenza sempre nel 2029. Un nuovo appuntamento è atteso entro un mese.

Inter, il rinnovo di Barella

Nicolò Barella, il cui rinnovo pare essere molto più vicino rispetto a quello del bomber argentino. Accordo sostanzialmente raggiunto: 7 milioni di euro netti tra base fissa e bonus facilmente raggiungibili, più altri legati agli step di squadra in campo internazionale, fino al 2029. Come per Lautaro, manca il via libera presidenziale. A breve tutto sarà più chiaro.

Inter, il rinnovo di Lautaro 

Lautaro Martinez
Lautaro Martinez

L’Inter e l’agente di Lautaro hanno ricominciato da dove erano rimasti: 10 milioni di richiesta da parte dell’argentino, 8 milioni l’offerta del club. Nel dialogo sono state buttate giù alcune idee per azzerare la forbice di 2 milioni, magari lavorando sui bonus. L’intesa sarà possibile a metà strada, chiudendo forse a 9 milioni di euro, con la nuova scadenza che dovrebbe essere 2029. Le parti si sono già date un nuovo appuntamento: tra 20 giorni, al massimo un mese, a Milano. Quello sarà lo step decisivo, in tempo per la dead line che si è fissata la società nerazzurra, fine stagione.

LEGGI ANCHE: Inter, eliminazione dalla Champions League: quanti milioni sono saltati?

 

 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Juventus, Tacchinardi: "Non capisco bene chi sia al comando. Conte o Motta? Ecco chi voto"

💬 Commenti