La Juventus con molta probabilità a fine stagione dovrà salutare Allegri. Il suo ritorno è stato un fallimento, 3 anni in cui non è mai stato raggiunto l'obiettivo di tornare a vincere lo scudetto e fare bene in Europa. 

Ma a Torino sponda bianconera c'è aria di cambiamento, la società si fida di Giuntoli che vuole portare in panchina Thiago Motta e sta lavorando per due colpi a centrocampo, ecco di chi si tratta.

Juventus: Giuntoli su Ugarte e Samardzic

Il primo obiettivo per il centrocampo bianconero è Koopmeiners, ma Giuntoli sta valutando attentamente altre alternative valide a costo inferiore. Una di queste è Manuel Ugarte, centrocampista del PSG che si era messo in mostra con lo Sporting Lisbona qualche anno fa. 

L'avventura di Ugarte in Francia non sta andando bene e secondo la Gazzetta dello Sport Giuntoli ha già avviato dei contatti con il club per discutere di un eventuale trasferimento, magari con la formula del prestito.

Ma potrebbe tornare di moda anche una vecchia fiamma, Lazar Samardzic che è sfuggito all'ultimo secondo all'Inter e l'anno prossimo potrebbe essere una ghiotta occasione da sfruttare. Secondo Tuttosport il suo desiderio sarebbe quello di raggiungere gli amici Yldiz e Vlahovic a Torino.

Samardzic Udinese
Samardzic Udinese

La Juve cambia modulo con Thiago Motta

La scelta di Thiago Motta è legata anche ad una necessità: cambiare modulo e dire addio alla difesa a 3. Con il tecnico si passerebbe ad un 4-3-3 o ad un 4-2-3-1 e per questo Giuntoli sta dando importanza a rinforzare il centrocampo.

Con Thiago Motta sempre più vicino a firmare si aprirà una nuovo ciclo, nuovo schema e nuove idee per dare un volto totalmente diverso alla Juventus che non ha convinto in questi ultimi 3 anni.

LEGGI ANCHE: Sabatini: "La Juventus espone allo stadio due scudetti che non ci sono, l'Inter ne ha vinti 19"
 

 

 

 

DAZN aumenta i prezzi, gli abbonati sono "pochi". Gli italiani in fuga dalle pay tv?
Zazzaroni: "L'anno scorso un giocatore chiamava e diceva che lo spogliatoio era spaccato..."

💬 Commenti