Nel recupero della 21^ giornata di Serie A, a “San Siro” l'Inter batte nettamente 4-0 l'Atalanta e con questa vittoria si porta a +12 sulla Juventus, seconda. Gli uomini di Simone Inzaghi hanno sbloccato il match al 26' con Darmian, mentre al 45'+1 è arrivato il raddoppio con Lautaro. Nella ripresa l'Inter ha chiuso la gara con i gol di Dimarco al 54', abile a ribattere in rete un rigore sbagliato da Lautaro, e al 71' con Frattesi. L'Inter, però, prima di andare in vantaggio aveva subito la rete dell'Atalanta all' 11' con De Ketelaere con il gol del belga annullato per un fallo di mano di Miranchuk. Nel postpartita ai microfoni di DAZN si è presentato l'ad dell'Atalanta, Luca Percassi, con quest'ultimo che ha sbottato in maniera pesante per gli episodi arbitrali.

Gian Piero Gasperini
Gian Piero Gasperini

Luca Percassi, le sue parole nel post Inter-Atalanta

“Anche stasera hanno dimostrato la loro qualità, meritano il primo posto in classifica. Però ci sono stati alcuni episodi determinanti dove sono stati fatti errori gravissimi da arbitro e VAR. Penso al gol di Charles de Ketelaere: è incomprensibile come venga annullato un gol così, per noi c’è un tocco di Miranchuk ma semmai un rigore per noi. Altro episodio scandaloso è stato il rigore: sono passati otto minuti per capire qualcosa che nessuno aveva capito, con un guardalinee che ha alzato la bandierina. Una partita condizionata da episodi arbitrali che hanno inciso in maniera dilagante sul risultato, siamo dispiaciuti”.

Luca Percassi ribadisce la sua posizione sul gol annullato a De Ketelaere

“Non c’è alcun tocco di braccio, evidentemente è Bastoni che va contro Miranchuk ed eventualmente è rigore per noi. Non interpretiamo immagini chiarissime. Episodi così spostano una gara che poi diventa difficilmente recuperabile”.

LEGGI ANCHE: Inter, battuta l'Atalanta 4-0: conto alla rovescia per lo Scudetto

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Atalanta travolta, Gazzetta a caratteri cubitali: "Inter meraviglia"

💬 Commenti