Durante il suo famoso podcast Muschio Selvaggio, Fedez è stato protagonista di uno scambio d'identità che potrebbe avere gravi conseguenze per chi, con la vicenda tirata in ballo durante la trasmissione, non c'entra nulla: si tratta di Wazza, tifoso dell'Inter molto popolare sui social. A ricostruire l'accaduto è stato il Corriere della Sera. 

L'attacco contro chi ha criticato il figlio e l'incredibile errore

Fedez, durante il podcast, ha voluto smascherare - con evidente nervosismo - tutte le persone che hanno rivolto parole poco piacevoli nei confronti di Leone, suo figlio, per aver accompagnato il calciatore Theo Hernández durante l'ingresso in campo del Milan in una partita a San Siro. In quel momento, il profilo dell'hater preso di mira dal cantante era denominato “Davidone”, e usava come foto profilo un'immagine non sua, ma di un'altra persona, in questo caso il Wazza di cui sopra. 

Theo
Theo Hern´andez

Wazza: “Ho paura anche a uscire di casa”

Questo il resoconto del Corriere: “Ma questo Davidone (come ogni account fake) non utilizzava una sua foto vera, ma quella di un’altra persona. Nel caso specifico quella di “Wazza”, un tifoso dell’Inter molto popolare su X. Il quale ora è finito ingiustamente nell’occhio del ciclone. Appena terminata la puntata del podcast, l’ignaro Wazza si è ritrovato costretto a difendersi, pur non avendo fatto nulla. In un video pubblicato su X ha detto: «Grazie a Fedez che non verifica le fonti, che mi mette alla pubblica gogna». Il tifoso social ha concluso: «Io adesso avrò paura a uscire di casa, perché chiunque mi incrocia potrebbe farmi del male. Come si risolve questa cosa qua?». Si attende replica di Fedez.”

Leggi anche: Per che squadra tifano Fedez e Chiara Ferragni? Ecco svelata la loro passione calcistica

Errori arbitrali Serie A, come cambierebbe la classifica: Inter la più favorita, Milan a -3!
Wanda Nara, prima notte di fuoco con Icardi: "Ho distrutto il materasso"

💬 Commenti