Aurelio De Laurentiis (ph Social)
Serie A

Napoli, ADL fissa il tetto ingaggi e fa infuriare i tifosi: big in fuga?

Il patron degli azzurri pronto a fissare il tetto ingaggi a 3,5 milioni a stagione: a rischio il rinnovo di Mertens ma non solo

Salvatore Delle Donne
27.01.2022 16:29

Aurelio De Laurentiis spaventa i tifosi ma non solo. Il patron del Napoli, dopo i mancati introiti causato dalla pandemia, ha deciso di intraprendere la linea del ridimensionamento degli ingaggi, e il primo a farne le spese è stato Lorenzo Insigne. L'attaccante napoletano infatti ha rifiutato l'offerta della società da 3,5 milioni a stagione, tant'è che ha deciso di accettare l'avventura in Canada e lasciare così la sua amata città. Un tetto massimo fissato per tutti d'ora in poi, e che spaventa alcuni big in scadenza di contratto come Mertens (il quale guadagna attualmente 4,5) e Koulibaly (6 milioni netti a stagione e scadenza 2023). In bilico anche Zielinski (3,5), Osimhen (4,5) e Lozano (4,5). Da verificare le posizioni di Meret e Fabian Ruiz. 

Quando Suma augurò gli infortuni all'Inter: "Sensi l'eccezione. Spero che prima o poi la ruota giri" (VIDEO)
(VIDEO) Napoli, De Laurentiis polemico: "Quando il Governo capirà che 25 milioni di tifosi, sono 25 milioni di elettori, forse il calcio verrà considerato in maniera diversa"