Le lacrime con cui aveva abbandonato il campo a seguito dell'infortunio mercoledì sera contro la Juventus nella finale di Coppa Italia, non avevano fatto presagire nulla di buono ne a Marten de Roon ne all'Atalanta. I timori si sono trasformati in realtà dopo gli esami a cui si é sottoposto, che hanno evidenziato una lesione a metà tra primo e secondo grado al bicipite femorale della coscia sinistra.

il giocatore quindi non prenderà parte al terz'ultimo degli impegni in campionato e che saranno fondamentali per ottenere il quinto posto finale e la partecipazione alla Champions League: a partire da quello di Via del Mare domani alle ore 18 contro il Lecce, per chiudere con Torino e Fiorentina nel recupero

I numeri di de Roon

Il centrocampista olandese é stato tra i più utilizzati dal tecnico Gian Piero Gasperini. infatti tra campionato, Coppa Italia ed Europa League hamesso a referto 46 partite e cinque assist. L'infortunio però gli impedirà di partecipare all'evento più importante della storia della Dea: la possibile conquista del primo trofeo internazionale nella finale contro l'Olympiakos.

Gian Piero Gasperini
Gasperini Atalanta

Europeo a rischio

Per de Roon si parla di un probabile recupero di 20 giorni nella migliore delle ipotesi, ma che potrebbero allungarsi addirittura a 30. Una tempistica di questo tipo per il suo infortunio non preoccupa solo l'Atalanta, lo pone molto in dubbio per una partecopazione all'Europeo con l'Olanda. E' uno dei centrocampisti titolari degli Orange e per loro sarebbe un brutto colpo, ma sembra una corsa contro il tempo. Infatti la rassegna continentale per nazionali prenderà il via il 14 giugno e potrebbe fare ancora in tempo, ma la lista dei 26 partecipanti va consegnata entro il 7 giugno.

LEGGI ANCHE: Juventus, esonero per Allegri: il comunicato ufficiale  

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Juventus, il saluto di Rabiot ad Allegri: "Meritavi un addio diverso"

💬 Commenti