Il Cagliari ha conquistato una vittoria importantissima nel 28° turno di Serie A, battendo la Salernitana con un convincente 4-2 all'Unipol Domus. La partita, inizialmente sotto controllo della squadra di casa, ha visto un breve momento di tensione quando la Salernitana ha accennato a una possibile rimonta.

La gara è stata ‘inaugurata’ da Gianluca Lapadula al 12', sfruttando un preciso lancio in verticale e saltando fuori dall'area Ochoa. Dopo un fortunato rimbalzo, Lapadula ha siglato l'1-0. Il raddoppio è arrivato al 40' grazie a Gaetano, che ha capitalizzato un invito in profondità di Nandez, battendo Ochoa e portando il punteggio sul 2-0.

La ripresa di Cagliari-Salernitana

Il Cagliari ha continuato a dominare nella ripresa, con il neo-entrato Shomurodov che ha segnato il suo primo gol con la maglia rossoblù al 52', portando il punteggio sul 3-0. Ma la Salernitana ha sorpreso tutti con una rapida reazione, segnando prima l'1-3 con Kastanos su assist di Zanoli e poi il 2-3 con Maggiore su corner di Candreva.

Nonostante il momentaneo risveglio della Salernitana, il Cagliari ha ripristinato il controllo del gioco e chiuso definitivamente la partita con un altro gol di Shomurodov. Sfruttando un errore difensivo di Fazio, Shomurodov ha concluso in rete portando il punteggio finale a 4-2.

LEGGI ANCHE: Il Cagliari domina il primo tempo: le firme di Lapadula e Gaetano contro la Salernitana

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Sassuolo-Frosinone, Di Francesco: "Zero alibi, siamo in difficoltà. Il pareggio sarebbe stato giusto"

💬 Commenti