Per il Torino in campo in questi minuti contro il Milan per l'anticipo serale della 37° e penultima giornata di Serie A, mancano solo 90 minuti al termine della stagione. Al fischio finale della sfida contro l'Atalanta al Gewiss Stadium della prossima settimana, con la chiusura dell'annata calcistica terminerà anche l'esperienza di Ivan Juric sulla panchina granata. A fare della classica pretattica per confondere le idee é il ds Davide Vagnati, che intervistato riguardo al futuro del tecnico croato ha rinviato ogni discorso a bocce ferme.

Gilardino in pole per il dopo Juric

Si prospetta un vero e proprio intreccio a tre squadre per questi allenatori. Il Torino sta valutando Palladino come prima opzione per sostituire Juric, ma anche Italiano è diventato uno dei preferiti da Cairo. Crescono anche le quotazioni per Gilardino che non rinnoverà il contratto col Genoa e potrebbe essere la soluzione migliore. Infatti sul tecnico del Monza c'è l'interesse delle big, mentre quello della Fiorentina è la prima alternativa di De Laurentiis se non si convince Conte. Realisticamente uno di questi due siederà sulla panchina granata, ma ci saranno sviluppi e più certezze nelle prossime settimane.

Ivan Juric
Juric Torino

Vagnati sul futuro di Juric

Il ds del Toro Davide Vagnati intervistato da Sky Sport prima della sfida col Milan, ha risposto alle domande che iguardano il futuro di Juric:

Ne parleremo dopo queste due partite, come se dovessimo commentare una partita che non si è ancora conclusa. Ora pensiamo al campo: tre anni fa non eravamo in questa situazione, bisogna ringraziare tutti. Ora cerchiamo di chiudere il campionato nel miglior modo possibile

LEGGI ANCHE: Torino: rivoluzione in attacco, via in due e si punta ad un bomber del Napoli   

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Torino-Milan 3-1: Zapata, Ilic e Rodriguez stendono il Diavolo

💬 Commenti