Oggi punto fermo dell'Inter che stupisce tutti e della Nazionale Italiana, Alessandro Bastoni ha sorpreso tutti i tifosi nerazzurri con un retroscena. Ospite del podcast ‘Frog Talks’, condotto dal suo ex compagno Andrea Ranocchia, il centrale nerazzurri ha svelato di essere stato ad un passo dal dire addio alla formazione meneghina.

Le parole di Bastoni

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi bacia la Supercoppa Italia

Queste le parole di Bastoni, difensore dell'Inter:

“Ho fatto a Parma una stagione e poi ho avuto la fortuna di trovare Conte qua. Ho fatto le guerre per andare via quell'anno, avevano appena preso Godin, c'era Skriniar, c'era de Vrij. Conte ha insistito, io avevo fatto 25 partite a Parma, un buon campionato, però è un livello diverso. Io qua sto bene, oggi sono uno dei più ‘anziani’. Il mondo Inter è bello, San Siro, giocare con 75mila persone, per il momento non mi vedo lontano da qua. Quando andiamo allo stadio vedo gente di 85-90 anni che aspetta il pullman. Siamo un gruppo bello, tanti ragazzi giovani come spina dorsale: io, Barella, Dimarco, Lautaro.”

LEGGI ANCHE: Inter, Zhang al lavoro: il piano per estinguere il debito

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Manolas tra Verona e Salernitana, ore decisive per la chiusura

💬 Commenti