Erano tre i diffidati del Milan in vista della trasferta del Bentegodi contro il Verona. Uno di questi é Theo Hernandez, che dopo aver siglato il gol che sta decidendo il match con gli scaligeri ha fatto quello che un giocatore in diffida non dovrebbe fare ovvero cedere alle provocazioni. Per lui é scattata l'ammonizione con annessa squalifica.

Il racconto dei fatti

E' il 44' quando Theo Hernandez vince un rimpallo con Folorunsho e supera Duda, ritrovandosi a tu per tu con Montipò: il francese non sbaglia e firma l'1-0 del Milan. Poi compie una esultanza polemica nei confronti della panchina del Verona, rea di averlo provocato a suo dire. L'arbitro Mariani non gradisce l'atteggiamento e gli rifila la terza ammonizione della prima frazione dopo quelle di Suslov e Tomori.

Stefano Pioli
Pioli Milan

Squalifica per Theo Hernandez

Il cartellino giallo sventolato ai danni del terzino francese che era in diffida prima della gara, rappresenta una brutta notizia per il tecnico Stefano Pioli. Infatti non lo avrà a disposizione per la 30° giornata di Serie A al rientro dalla sosta delle nazionali, quando i rossoneri sfideranno la Fiorentina nella difficile trasferta del Franchi sabato 30 marzo alle 20:45.

LEGGI ANCHE: Il futuro dei numeri nove, l'apertura di Gazzetta: "Giroud lascia, Vlahovic raddoppia"

    

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Milan, nuovo infortunio per Kalulu: le sue condizioni

💬 Commenti