L'occasione é di quelle ghiotte per prendersi la testa della classifica inseguita con determinazione fino a questo punto della stagione e per non mollarla più, sfruttando l'assenza dell'Inter impegnata nella finale di Supercoppa italiana contro il Napoli. In attesa di vedere all'opera il neo acquisto Djalo, Massimiliano Allegri deve fare i conti con assenze importanti in vista della sfida tra Lecce e Juventus di domani domenica 21 gennaio, alle 20:45 al Via del Mare.  Due nomi su tutti: Chiesa e Rabiot.

Juventus, nuovo problema per Chiesa

Il cognome da portare sulle spalle é di quelli pesanti, figlio d'arte di uno dei grandi attaccanti degli anni '90 della Serie A e che ha fatto le fortune, di squadre come Fiorentina e Parma. A Federico Chiesa come é stato per suo padre il fiuto del gol non manca, ma la suua propensione agli infortuni ne ha limitato il potenziale soprattutto nella sua esperienza alla Juventus. Solo 6 gol per lui finora in questa stagione in 17 incontri disputati, ma é andata peggio in quella scorsa con sole 4 marcature.

Nell'annata 2021-2022 é stato ancora un grave infortunio con la rottura del legamento crociato a fermarlo, tenendolo fuori per 269 giorni. La contusione al ginocchio che lo ha messo fuorigioco per la trasferta in terra pugliese é solo uno dei tanti stop che stanno caratterizzando il suo percorso in bianconero, con diversi problemi di natura muscolare alle spalle. Solo dall'inizio del campionato si é fermato già altre tre volte, saltando un totale di otto partite.

Adrien Rabiot
Rabiot in azione

Juventus, Chiesa e Rabiot out col Lecce

Allegri per la gara tra Lecce e Juventus che potrebbe regalare il primato in classifica ai bianconeri, é costretto ad annotare la nona assenza di Chiesa unita a quella di Rabiot. Per il francese si tratta di un risentimento al polpaccio, mentre per l'attaccante italiano di un riacutizzarsi della botta al ginocchio come spiegato dal tecnico in conferenza stampa:

Contro il Lecce saranno assenti sia Chiesa che Rabiot. Chiesa ha avuto un riacutizzarsi al problema al ginocchio, trauma contusivo e verrà valutato nei prossimi giorni. Mentre Rabiot ha avuto un affaticamento al polpaccio ed è meglio non rischiare perché il polpaccio è molto delicato

LEGGI ANCHE: Yildiz, prove di rinnovo con la Juventus per allontanare il Dortmund

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
ULTIM'ORA - Roma-Hellas Verona, Spinazzola esce per infortunio: ecco le sue condizioni

💬 Commenti