Lunedì di derby in quel di Milano. I rossoneri ospitano i neroazzurri nell'ultima partita, la più attesa, di questa giornata di Serie A. Il Milan vuole ritrovarsi dopo la cocente eliminazione di Europa League contro la Roma; l'Inter vuole culminare un campionato perfetto con la conquista dello scudetto proprio in casa del Diavolo. Chi di queste partite ne ha giocati parecchie è sicuramente Beppe Bergomi, il quale ha parlato proprio in vista del confronto odierno.

Beppe Bergomi spiega quando si vince il derby 

L'ex calciatore neroazzurro Beppe Bergomi ha raccontato la sua esperienza nei derby vissuta da giocatore. Ecco la chiave per vincere secondo lui:

Il Milan due settimane fa sembrava molto diverso, tutto è cambiato con l'eliminazione dall'Europa League. Io di derby ne ho giocati 44: lo vinci quando rifiuti la sconfitta. Per l'Inter non è un'ossessione, la squadra vuole arrivare all'obiettivo e se sarà domani, nel derby in casa del Milan, meglio. Ma giocherà con la consapevolezza di aver fatto comunque un certo percorso. Il Milan ha tante motivazioni, quindi punto molto sull'aspetto del carattere

Inzaghi
Simone Inzaghi, pronto a vincere il primo scudetto con l'Inter (ph. Image-Sport)

Serginho parla del derby Milan-Inter

Anche l'ex giocatore rossonero Serginho ha detto la sua in vista del derby di questa sera. Le sue parole: 

Il derby è sempre una partita particolare, ma questa lo sarà ancora di più. Ci aspettiamo che il Milan possa avere una reazione. La sconfitta con la Roma in Europa League è stata piuttosto pesante. Credo che questa opportunità sia uno stimolo in più per la squadra di Inzaghi e infatti, contrariamente ai rossoneri, non mi aspetto che possano subire nessun tipo di pressione, anzi hanno la tranquillità in più di aver già vinto il Campionato, potenzialmente proprio contro i più grandi rivali, e se non sarà in questa partita, succederà presto

LEGGI ANCHE: Verso il derby Milan-Inter: Caressa e Zazzaroni d’accordo sul risultato finale

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Criscitiello tuona: "Andava esonerato un anno fa. Ecco chi ha portato solo confusione"

💬 Commenti