Stramaccioni e Cassano
Serie A

Stramaccioni duro su Cassano: “Un falso che non vale niente come persona. Rissa? Ecco la verità”

L’ex allenatore dell’Inter e la sua risposta sullo scontro avuto con Cassano

Francesco Rossi
31.10.2022 17:26

Tempo fa, Antonio Cassano ha raccontato ai media di un suo pesante scontro con il suo ex tecnico ai tempi dell’Inter, Andrea Stramaccioni. L’ex fantasista attaccò duramente l’allenatore, affermando di aver alzato le mani nei riguardi del tecnico, definendolo come “disonesto”. Ecco la replica di Stramaccioni, rilasciata a La Gazzetta dello Sport, dove racconta la sua versione dei fatti: 
 

"Una persona dell'Inter mi spiegò che Cassano parlava apertamente contro di me con compagni e staff. Dentro la Pinetina aveva tenuto un vero e proprio comizio in cui spiegava quanto fosse bravo Mazzarri e di quanto sarebbe stato meglio se lui fosse venuto al mio posto. Questo perché era convinto che io a fine stagione non l'avrei confermato mentre era sicuro di rientrare nei piani di Mazzarri".

SCONTRO - "Il giorno dopo il comizio, aspettai la fine dell'allenamento per prenderlo da solo. Lo affrontai verbalmente, lui negò tutto da falso qual è. Sapevo che diceva bugie e gli dissi che non valeva niente come persona, che non aveva riconoscenza visto che io lo avevo voluto all'Inter, ma tutto degenerò. Non mi ha nemmeno sfiorato e lui lo sa bene, gli urlai che finché gli faceva comodo mi abbracciava ad ogni gol ed ero un bravo allenatore, dopo sono diventato il peggiore del mondo"

Sarri, esonero alla Juve? Decisero tre donne vicine alla famiglia Agnelli
Hellas Verona-Roma, ecco le formazioni ufficiali: Bocchetti con Kallon, Mourinho in attacco con Abraham