E' in corso la sfida della 26esima giornata di Serie A tra Cagliari e Napoli, momentaneamente bloccata sullo 0-0 al termine della prima frazione di gara. Nel primo tempo, un autogol di Rrahmani ha portato in vantaggio la squadra avversaria, ma l'intervento del VAR ha cambiato il corso degli eventi.

L'autogol di Rrahmani, il vantaggio degli ospiti e l'intervento del VAR

Lapadula Rrahmani
Contatto Rrahmani-Lapadula in Cagliari-Napoli

Nel corso della partita, al 32', il Cagliari passa in vantaggio contro il Napoli grazie a un tiro teso in area di Gaetano, deviato involontariamente da Rrahmani nella propria porta nel tentativo di anticipare Lapadula. Una gioia rossoblù che è stata fugace a causa di un'analisi approfondita in sala VAR.

Il giocatore Lapadula, protagonista dell'azione, è stato sottoposto a una dettagliata revisione video per la sua posizione in campo al momento del tiro. Dopo un lungo controllo, gli arbitri hanno riscontrato una posizione irregolare di Lapadula, che ha partecipato attivamente all'azione del gol.

La decisione di annullare il gol del Cagliari ha suscitato discussioni e polemiche sul campo e sui social media. La controversia è alimentata dalla natura soggettiva delle decisioni legate al fuorigioco e dalle interpretazioni dell'arbitro Pairetto durante l'On Field Review.

LEGGI ANCHE: Sanremo caso Geolier, Cruciani smentisce vittimismo napoletano: "L'Italia non ce l'ha con Napoli"

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Finale amaro a Cagliari, il Napoli non riesce più a vincere! Luvumbo la pareggia al 96'

💬 Commenti