Si complica ulteriormente la vicenda sulla frase razzista rivolta da Acerbi a Juan Jesus durante Inter-Napoli giocata domenica sera, dopo il ripensamento del difensore nerazzurro che prima ha chiesto scusa al diretto interessato e poi ha negato di averla pronunciata. Per questo il Giudice Sportivo si é riservato il diritto di chiedere ulteriori approfondimenti, prima di emettere un verdetto per una squalifica. Sanzione che secondo l'opinione del giornalista Paolo Ziliani, non gli impedirà di essere presente all'Europeo in estate.

Il comunicato del Giudice Sportivo sulla vicenda 

Il Giudice Sportivo ha deciso di prendere una posizione attendista in merito alla vicenda di razzismo che ha visto coinvolti Francesco Acerbi e Juan Jesus, disponendo la richiesta di ulteriori indagini. Di seguito il comunicato ufficiale:

Il Giudice sportivo, letto il referto del Direttore di gara, ritiene necessario che venga approfondito da parte della Procura federale per riferire a questo Giudice, sentiti se del caso anche i diretti interessati, quanto accaduto tra il calciatore della Soc. Napoli Juan Guilherme Nunes Jesus ed il calciatore della Soc. Internazionale Francesco Acerbi circa eventuali espressioni di discriminazione razziale proferite da quest'ultimo nei confronti del calciatore della Soc. Napoli

L'opinione di Ziliani su Acerbi

Paolo Ziliani
Ziliani 

Tramite il proprio profilo su X, Ziliani ha espresso la propria opinione su come si chiudera la vicenda legata alla possibile squalifica di Acerbi. Secondo lui il caso verrà derubricato da incidente doloso ad incidente colposo dopo l'ammissione di colpevolezza del difensore, ottenendo uno sconto e potendo prendere parte all'Europeo.

LEGGI ANCHE: Caso Acerbi-Juan Jesus, il Giudice Sportivo ha emesso un comunicato. Ecco la decisione

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Serie C, Padova-Catania: scontri tra le tifoserie in finale di Coppa Italia (VIDEO)

💬 Commenti