La Fiorentina batte il Bologna, supera in classifica proprio i rossoblù e torna a fare punti dopo quattro giornate. Ecco le pagelle del match

Fiorentina

Terracciano 6,5 - Si supera su Saelemaekers e Ferguson. Concentrato.

Parisi 5,5 - Adattato a destra attraversa momenti di difficoltà quando attaccato. E' protagonista del fallo di mano che porta al rigore assegnato al Bologna. Dal 46' Ranieri 6 - Va al centro della difesa, poi finisce a sinistra. Bene in entrambi i ruoli.

Milenkovic 6 - Lotta contro un cliente scomodo come Zirkzee cavandosela egreggiamente.

Martinez Quarta 5,5 - Parte regalando tre palle in uscita al Bologna. Nel primo tempo è poco sul pezzo. Migliora quando va a destra nella ripresa.

Biraghi 6 - Fa il suo in entrambe le fasi. Sbaglia qualche scelta. Dall'88' Comuzzo s.v. - Non ha il tempo di incidere.

Duncan 6 - Buona legna e sostanza. Prova anche la fortuna al tiro.

Arthur 6,5 - E' il metronomo del centrocampo viola. Recupera palla sul primo gol, salva su Saelemaekers nella ripresa. Dall'78' Lopez s.v. - Poco tempo a disposizione.

Gonzalez 6,5 - Sbaglia un paio di gol, non nella sua migliore giornata ma ha il grande merito di siglare il gol vittoria sul rigore. 

Bonaventura 7,5 - Quinto gol in campionato, tante giocate di qualità, fa ammattire la difesa del Bologna. Una di queste su Calafiori vale da sola il prezzo del biglietto. Prezioso e determinante. Dal 92' Mina s.v. - Entra nei minuti di recupero.

Kouamè 6 - Parte a sinistra, poi dopo l'uscita di Nzola va al centro dell'attacco. Qualche buono spunto, meglio quando assiste. 

Nzola 5,5 - Ha il merito di servire la palla a Bonaventura per il gol del primo momentaneo vantaggio. Per il resto però l'angolano fa fatica a vederla. Dal 46' Ikonè 6,5 - Fa più del compagno in appena due minuti: si procura il rigore del vantaggio aggredendo la porta. Poi buone cose.

All. Vincenzo Italiano 6,5 - Era reduce da tre sconfitte consecutive in campionato senza segnare. Stavolta ne fa due al Bologna e ritrova i tre punti che lo riproiettano in classifica. Forse non la migliore prestazione ma conta la sostanza. 

Joshua Zirkzee
Joshua Zirkzee (ph. Image Sport)

Bologna 

Skoruspki 6 - Un paio di palle parate facilmente, Sul primo gol non può nulla. Sul rigore invece è bravo Gonzalez.

Posch 6 - Un paio di cross interessanti, se la cava quando attaccato. Dal 75' Lucumì s.v. - Torna in campo dopo l'infortunio, notizia confortante.

Beukema 6 - Se la cava in marcatura, bravo ad impostare. Chiude terzino destro. 

Calafiori 6,5 - Altra ottima prova del ragazzo di Roma che sta meritando la titolarità partita dopo partita. Sbaglia quel pallone lanciando corto su Arthur in occasione del primo gol viola, ma per il resto è sempre sul pezzo, attento e cattivo.

Kristiansen 5 - Torna titolare ma risulta il peggiore. Compartecipa all'errore sul gol di Bonaventura. E' ingenuo e irresponsabile a tirare la maglia a Ikonè che porta al rigore per la Fiorentina. Dal 75' Lykogiannis 5,5 - L'ultima punizione mandata in curva grida vendetta.

Aebischer 5,5 - Non sempre pulito nell'impostare, perde qualche palla di troppo.

Freuler 5,5 - Si perde Bonaventura lasciandogli troppo spazio sulla rete del primo vantaggio viola. Per il resto non una prestazione ai suoi livelli. Dal 70' Moro 5,5 - Non incide come ci si aspettava. 

Ferguson 6 - Ci ha provato di testa, e di destro. La prima volta la palla va fuori, la seconda Terracciano gli nega la gioia. 

Orsolini 6 - Un paio di giocate e un gol annullato per fuorigioco. Dal 70' Ndoye 5,5 - Entra non benissimo e da quella parte la Fiorentina non ha problemi.

Zirkzee 7 - Lavora per la squadra, assiste i compagni e realizza in modo perfetto il calcio di rigore. Continua ad essere uno dei migliori. Dall'83' Van Hooijdonk s.v. - La girata in area tutto solo poteva essere eseguita molto meglio.

Saelemaekers 5,5 - Sbaglia due gol: il primo al volo, il secondo davanti a Terracciano. In mezzo fa cose buone e altre meno. 

All. Thiago Motta 6 - Il suo Bologna gioca una partita gagliarda e ai punti avrebbe meritato qualcosa in più. Dopo 11 risultati utili consecutivi una battuta d'arresto può starci. La prestazione c'è stata e conferma la bontà del suo lavoro.

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Giulia Leonardi sbotta contro Theo: "Prendiamo gol anche per colpa della sua ennesima scenata. Ogni volta che lo toccano sta per terra..."

💬 Commenti