Nel dopo gara tra la Juventus e il Genoa, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri è finito al centro delle polemiche per il suo comportamento nei confronti dei giornalisti di Sky Sport. Le dichiarazioni di Sandro Sabatini su Calciomercato.com mettono in luce un Allegri visibilmente nervoso e stressato, mettendo in evidenza la sua reazione brusca nei confronti di un giornalista che gli aveva fatto un suggerimento "politico" riguardante il tridente offensivo della squadra.

Il nervosismo di Allegri

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Secondo quanto riportato, Allegri ha cercato di difendere se stesso e la squadra durante le interviste post-partita, sottolineando che la stagione è stata all'altezza delle aspettative, considerando il contesto del mercato e il valore della rosa. Ma il tecnico è crollato quando si è parlato del recente calo di prestazioni, manifestando nervosismo e stress. La sua reazione è stata interpretata come poco garbata, soprattutto verso i giornalisti di Sky Sport.

Il commento di Sabatini

Sabatini, nel suo commento sulla partita, critica anche le scelte tattiche di Allegri, suggerendo che farebbe bene a chiarirsi con Sky e ad essere più aperto alle discussioni riguardo alle sue decisioni di formazione e tattica. 

"Commento in tre tempi su Juventus-Genoa in chiave bianconera: 45 minuti inguardabili. Squadra bloccata dalla paura, con poche idee ma confuse per gioco e giocatori, mai un passaggio filtrante o di prima. Un’ora di Chiesa senza giustificazioni è il link per la ripresa in cui, pur senza entusiasmare, la Juve ha sbattuto sui pali di Iling e Kean, sul Genoa che si è chiuso bene nella propria area e su un paio di occasioni non sfruttate da Vlahovic. Sbagliate, seppure per pochi minuti, le sostituzioni di Miretti e Cambiaso.

"Terzo tempo nelle interviste di Allegri che ha cercato di difendere se stesso e la squadra, anche i giocatori più deludenti. Ha difeso la stagione complessivamente all’altezza delle aspettative, almeno quelle ragionevolmente indicate dal mercato e dal valore della rosa. Ma poi, sul crollo delle ultime giornate, è crollato smascherando nervosismo e stress. E qui ha sbagliato, perchè appena ha sentito un suggerimento “politico” sul tridente con Yildiz e Chiesa assieme, è esploso provocando un giornalista che “deve far domande e non capire”.

Il giornalista sottolinea che le scelte degli allenatori non dovrebbero essere condizionate da considerazioni politiche o di convenienza per accontentare il pubblico o i media.

Sabatini ha poi concluso: "Allegri farebbe bene a chiarirsi con Sky, perchè non è stato garbato. E forse sbaglia a non provare, se non per convinzione almeno per curiosità, sia la difesa a quattro che il tridente. Ma una cosa va detta e non è una provocazione: le scelte degli allenatori non devono essere politiche o di convenienza per far contento il pubblico. Perchè i tifosi fanno i tifosi. I giornalisti i giornalisti. E gli allenatori gli allenatori. Ad ognuno il suo ruolo. Con diritti, doveri e conseguenze".

LEGGI ANCHE: Il Secolo XIX: "Il Genoa imbriglia un'altra big: con la Juventus un pari che pesa"

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Barone, il bollettino medico della Fiorentina: "Funzioni vitali sostenute da tecniche di supporto artificiale"

💬 Commenti