L'Inter esce definitivamente dalla Champions League dopo la gara contro l'Atletico Madrid. I nerazzurri di Simone Inzaghi non sono riusciti nel sogno europeo e ai rigori sono usciti sconfitti.

Inter, addio Champions League 

Lautaro Martinez
Lautaro Martinez

L'Inter la sblocca al 33' con Dimarco, ma subiscono l'immediato pareggio di Griezmann (35'). Nella ripresa tanto equilibrio fino all'ingresso di Depay, che all'87' sigla la rete del 2-1 portando la partita ai supplementari. A decidere la sfida dal dischetto le due parate di Oblak (su Sanchez e Klaassen) e l'erroraccio di Lautaro, che spara alle stelle il suo penalty. Ai quarti va Simeone, tutte le italiane eliminate.

Didier Deschamps e il suo attacco all'Italia: "Fu avvantaggiata agli Europei, ecco perché"
Zazzaroni: "Se l'Inter è la squadra più forte d'Europa? La perfezione non è ancora contemplata"

💬 Commenti