Iga Swiatek è la tennista numero uno del ranking WTA. La giocatrice polacca stava disputando le qualificazioni del WTA 1000 di Roma quando si è verificato un evento surreale in campo. Iga stava giocando per un posto nei quarti di finale contro la kazaka Elena Rybakina quando l'arbitro, come di consueto nel caso in cui ci fossero dei rumori che possano turbare le giocatrici, ha avvertito di spegnere i telefoni cellulari convinto che qualcuno del pubblico potesse infastidire la Swiatek e la Rybakina.

Internazionali BNL d'Italia, la Swiatek si rende conto che il telefono ‘incriminato’ è il suo

Mentre Rybakina era al servizio nel primo game, al Centrale del Foro Italico, si sente squillare forte un telefono cellulare. L'arbitro, convinto che fosse qualcuno del pubblico, ha interrotto il servizio e invitato a silenziare la suoneria o spegnere i telefoni, ma nessuno ha raccolto l'invito con il telefono che continuava a squillare. Mistero risolto: il telefono era proprio della numero uno del ranking WTA che, dopo essersi accorta della ‘gaffe’, è corsa verso il suo borsone per spegnere il telefono tra l’ilarità generale. La partita è poi proseguita fino a quando la Swiatek si è dovuta ritirare per via di un problema al ginocchio destro. Di seguito il video:

LEGGI ANCHE: Berrettini-Satta nel mirino degli haters e il tennista dichiara: “Sul nostro amore dico che…”

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Elkann-Juventus, l'indiscrezione: "C'è una società che fa da sempre plusvalenze compulsive e un miliardo di debiti, ma continua a giocare"

💬 Commenti