La Juventus di Massimiliano Allegri sembra aver raggiunto il limite di sopportazione in relazione alla situazione di Paul Pogba. Il centrocampista francese non ha preso parte alla sfida con la Sampdoria per un presunto stiramento all'adduttore che il giocatore ha rimediato nel corso della rifinitura della sfida, calciando delle punizioni. Non sarebbe la prima partita che Pogba salta, anzi. Come ricordato dalla Gazzetta dello Sport, il francese ha saltato 34 partite su 37 e questo rappresenta motivo di grande incertezza riguardo il suo futuro in bianconero, considerando anche quanto 'pesa' il suo contratto. La Juventus sembra aver raggiunto il limite di sopportazione, basti pensare al 'caso Dybala', ci ricorda il noto quotidiano sportivo. Tra i motivi del divorzio con la Joya c'erano preoccupazioni sulla sua tenuta fisica, specie in relazione all'alto ingaggio che chiedeva l'attuale numero 21 della Roma. Per la rosea, se Pogba dovesse continuare a essere indisponibile spesso e volentieri, a fine anno club e giocatore dovranno sedersi al tavolo per trovare una soluzione che accontenti tutti.

LEGGI ANCHE: Zazzaroni: "Il ko dell'Olimpico una partita stupida. Dal calcetto idiota di Kumbulla a Fabbri, uomo totalmente sbagliato"

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Juventus-Sampdoria, Alvino tuona: "Mano di Rabiot? Ci vuole costanza sempre a fare schifo"

💬 Commenti