Serie A

Addio a Mino Raiola: il re dei procuratori muore a 54 anni, l’annuncio della famiglia

L’agente italo-olandese è stato uno figura chiave nel mondo dei procuratori: tra i suoi assistiti Ibrahimovic, Haaland, Verratti e Donnarumma

Francesco Rossi
30.04.2022 16:13

Raiola contro Report
 

Mino Raiola non ce l'ha fatta. Il re dei procuratori si è spento all'età di 54 anni al San Raffaele di Milano, dopo una lunga lotta contro la malattia che lo affliggeva, oramai da diversi mesi. La famiglia del famoso agente ha annunciato il suo decesso attaverso i canali Twitter. Raiola è stato il procuratore di calciatori più importante e di successo al mondo. Nella sua "scuderia" facevano parte calciatori del calibro di IbrahimovicDonnarumma, Verratti, De Ligt, Pogba, Balotelli e tanti altri talenti del calcio mondiale. Ammirato per le sue notevoli doti di scelta di calciatori e per la sua grande abilità nelle trattative, Raiola rimarrà uno dei più grandi procuratori di sempre. Senza dubbio una figura di spicco del calcio internazionale. 

Baggio contro Bruno? “Ex calciatori professori in tv, non sapevano fare tre palleggi con le mani”
6-1 al triplice fischio. Il Napoli vince ma per i tifosi non basta. Ecco le pagelle