Non si sono ancora concluse le vicende legate al caso di razzismo di Acerbi nei confronti di Juan Jesus. A tornare sulla situazione è stato il giornalista del Corriere dello Sport, Ivan Zazzaroni, che si è espresso nuovamente a riguardo.

Juan Jesus Napoli
Juan Jesus Napoli

Zazzaroni ancora sul caso Acerbi - Juan Jesus

Ecco cosa ha detto Zazzaroni sull'episodio:

Io un mio parere ce l'ho. L'adrenalina di campo non c'entra niente. In altri paesi, solo pronunciare quella parola porta a squalifica. Oggi il problema è che è la verità di uno con la verità di un altro. I video non garantiscono ma si vede che Acerbi si scusa. Tendenzialmente sono dalla parte di Juan Jeuss. L'ho già scritto, Juan Jesus dovrebbe perdonarlo una seconda volta, un atto di clemenza a prescindere da squalifica o meno. Però certamente Acerbi avrà capito che quella parola è diventata una cosa... Acerbi ha 36 anni, è a fine carriera. Tutto quello che succederà a livello di giustizia è un altro discorso

LEGGI ANCHE: Zazzaroni attacca: "Ho l'impressione che Fifa e Uefa si siano messe d’accordo per..."
 

 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Tennis, perchè è stato interrotto il match di Sinner? Oggi la ripresa

💬 Commenti