Il Milan è vigile e attivo sul mercato. Non solo si cerca una punta di caratura, ma si guarda anche al reparto difensivo. Investimenti importanti e mirati. Per la retroguardia il nome che più piace al club di Via Aldo Rossi è quello di Alessandro Buongiorno, centrale del Torino e della Nazionale già inseguito nella sessione invernale di calciomercato. Il suo è un profilo molto interessante e soprattutto pronto all'uso, che conosce bene il nostro campionato. Perfetto per la difesa a 3, ha dimostrato però di sapersi destreggiare più che bene anche in quella a 4

Non solo Buongiorno: si guarda anche in casa Boca Juniors

Da qualche anno a questa parte il Milan valuta sempre, oltre al giocatore di per se chiaramente, l'aspetto crescita in chiave futura. Ecco dunque, che oltre a Buongiorno, spunta sul mercato un altro profilo interessante e di prospettiva. Si parla di Aaron Anselmino, difensore classe 2005 del Boca Juniors, destinato a prendersi presto la maglia della nazionale grazie alle sue ottime prestazioni. Per un ragazzo così giovane la clausola di 20 milioni non è indifferente, soprattutto pensando che avrebbe bisogno di un inevitabile periodo di ambientamento, provenendo da un calcio diverso. Moncada sembra però disposto ad investire su questo profilo, destinato a diventare un giocatore di difesa importante. 

Mercato in uscita: Giroud ai saluti

Non solo mercato in entrata, ma anche in uscita. Il Milan vuole una prima punta e questo è risaputo. A Giroud è stato proposto un prolungamento di contratto, ma da riserva. Ecco allora che il francese, nonostante l'amore per il Diavolo e il rapporto divenuto ormai insolubile con i tifosi, sembra essere con un piede già fuori da Milanello. L'ipotesi pi probabile è quella della MLS, alla corte dei Los Angeles Fc, ma su di lui sono arrivate nelle ultime settimane anche le sirene arabe. Alle soglie dei 40 anni, Olivier sembra voler chiudere la carriera fuori dall'Europa e lontano da Milano

Giroud
Olivier Giroud con il Milan (ph. Image-Sport)

LEGGI ANCHE: Bologna, Thiago Motta: "Non penso al mio futuro. Mi voglio godere questo bel momento"

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Juventus, due colpi a centrocampo per tornare in alto

💬 Commenti