Thiago Motta ha parlato nella consueta conferenza stampa al termine della sfidata Bologna-Inter finita 0-1 e valida per la 28 esima giornata di Serie A.

Bologna-Inter, le parole di Motta

Thiago Motta
Thiago Motta

Le parole di Motta al termine di Bologna-Inter:

Che cosa vi siete detti con Rapuano?
"Abbiamo parlato molto educatamente sulle situazioni finali di gioco. Penso che alla fine non si gioca il recupero, però lo sappiamo e ci dobbiamo abituare".

Zirkzee come sta?
"Aveva un piccolo fastidio ma spero non sia niente".

Su tre sfide ve la siete giocata fino all'ultimo contro l'Inter. Che cosa rimane da questa gara?
"Rimane che per giocare con squadre come l'Inter dobbiamo fare bene tutte le fasi del gioco. Oggi abbiamo pagato una disattenzione. Sono una squadra che se va in vantaggio diventa difficile da attaccare. Loro difendono molto bene l'area e ripartono. Dobbiamo migliorare la nostra concentrazione".

Nella ripresa non li avete mai fatti tirare in porta... Era più giusto il pareggio? In Italia è usale perdere tempo, è stucchevole da vedere?
"Da parte mia sono molto contento e soddisfatto per quanto fatto in campo. Io mi arrabbio ogni tanto perché a volte sembra che siamo noi a perdere tempo, cosa che però non abbiamo mai fatto. Io non voglio criticare l'Inter ma questo tipo di cose vanno migliorate nel nostro campionato, è tutto da guadagnare. Detto questo, complimenti all'Inter perché meritano di essere dove sono. Noi dobbiamo continuare il nostro lavoro, migliorarci e ritrovare continuità".

Nella disattenzione del gol, le responsabilità vanno più a Odgaard o a Saelemaekers che perde la marcatura su Bisseck?
"Di queste cose ne parleremo con i ragazzi".

La classifica dice che il Bologna è ancora quarto a dieci giornate dalla fine


"Continueremo a lavorare come abbiamo fatto fino ad oggi. Dobbiamo recuperare energie, ma anche oggi abbiamo dimostrato che fisicamente stiamo bene".

La scelta di Odgaard largo a destra?
"Jens oggi mi è piaciuto tantissimo, sia in fase difensiva che offensiva. E' un ragazzo che giocando da subentrante aiuta sempre la squadra, e oggi dall'inizio ha fatto una grande partita. Sono molto contento per lui".

Qual era il piano partita?
"Il piano partita era poter competere alla pari con l'Inter. La scelta di oggi è stata la migliore che ho fatto".

LEGGI ANCHE: Bologna-Inter, Barella: "Percorso incredibile. Io simulatore col Genoa? Chiedo scusa"

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Bologna-Inter, si ferma Carlos Augusto: le sue condizioni

💬 Commenti