L'Atalanta è riuscita a compiere un'impresa storica che poche altre italiane nel corso degli anni hanno raggiunto. La vittoria dell'Europa League non è solo l'ennesima conferma che il calcio italiano ha alzato il livello, ma la dimostrazione che società sane come quella di Percassi vivono il calcio con progetti a lungo termine che possono portare risultati.

Il progetto Atalanta

La consacrazione di Gasperini non è un caso, ma è frutto di anni di duro lavoro durante i quali ci sono state tante difficoltà, ma nonostante ciò è riuscito a dimostrare al mondo intero che si può vincere partendo da 0 e costruendo un progetto credibile.

Il giornalista Paolo Ziliani ha celebrato la Dea e il suo allenatore, però con un post su X ha ricordato l'attacco che fece l'ex presidente della Juventus Andrea Agnelli 4 anni fa, ecco le sue parole.

Ademola Lookman
Ademola Lookman esulta dopo il primo gol al Bayer Leverkusen (ph. Image Sport

Ziliani elogia l'Atalanta e attacca Agnelli

Così si è espresso sulle parole di Agnelli:

Forse non tutti sanno che... dovremmo dire grazie all'Atalanta e a Gasperini: l'Europa ieri è impazzita, altro che corto muso! Dieci riflessioni dieci sull'importanza e il significato della straordinaria finale vinta ieri a Dublino dall'Atalanta: fatte le debite proporzioni, la riproposizione di un ritorno al calcio spettacolare e totale del Milan di Sacchi anni 80 - I tre 3-0 inflitti a Liverpool, Marsiglia e Leverkusen, il pressing alto portato fino al 90' e Andrea Agnelli che quattro anni fa diceva: "Non è giusto che l'Atalanta giochi in Champions, non ha storia"

 

LEGGI ANCHE: L'Atalanta vince l'Europa League come alla PlayStation, Lookman entra nella storia
 

 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Zazzaroni: "Dicono che il problema fosse quell'incapace di Allegri, auguri a Giuntoli e Motta"

💬 Commenti