Ousmane Dembelé
Europa League

Dembelè contestato dai tifosi al Camp Nou. Xavi: "Ha trasformato i fischi in applausi"

La vicenda Dembelé continua a far discutere, ma lui entra e spacca la partita. Ecco cos'è successo ieri durante Barcellona-Napoli

Filippo Rocchini
18.02.2022 11:41

Ousmane Dembélé è stato accolto da una bordata di fischi al momento del suo ingresso in campo nella sfida di ieri contro il Napoli. L'esterno francese, che ha rifiutato tutte le offerte di rinnovo e la possibilità di essere ceduto in anticipo rispetto alla scadenza del contratto (giugno 2022), è stato fischiato dai 75 mila tifosi del Barcellona per diverse azioni dopo essere entrato al 65esimo minuto al posto di Adama Traorè. Dembelé non si è fatto impaurire e ha fatto una grande prestazione che ha messo in difficoltà i partenopei, tanto che il pubblico blaugrana col passare dei minuti ha iniziato anche ad incitarlo e supportarlo.

A fine partita, Xavi ha parlato di questo episodio, sottolineando appunto come il francese abbia fatto cambiare idea al pubblico del Camp Nou: "Il pubblico è sovrano e decide, anche se non mi ha ascoltato (Xavi aveva invitato i tifosi a non fischiare il giocatore, ndr). Alla fine, però, quei fischi si sono trasformati in applausi quando ha creato occasione e ha dribblato gli avversari. Ha molta personalità".

LEGGI ANCHE: Focolari: “Uno schifo l'insulto di Cutrone a Cragno. Il Giudice Sportivo può dargli cinque giornate di squalifica”

La classifica delle squadre più amate d'Italia: Juve prima ma in calo, Milan e Roma vincono i "derby del tifo"
Sconcerti sull'Inter e sul caso Lautaro: "Difficoltà per la diversità del partner, ma non farà mai 30 gol"