Lunedì 22 aprile alle ore 20:45 lo stadio San Siro vedrà andare in scena il posticipo più atteso della 33° giornata di Serie A, quello tra Milan e Inter. In caso di vittoria per la squadra di Simone Inzaghi, arriverebbe la matematica conquista del ventesimo tricolore e in barba ad ogni tipo di scaramanzia che probabilmente i tifosi nerazzurri preferirebbero, sono stati resi noti i dettagli e il piano A e B dell'eventuale festa scudetto.

Il piano A della festa scudetto

La speranza dell'Inter e il sogno di ogni tifoso interista al momento, é quello di poter celebrare per la ventesima volta il titolo di campione d'Italia di fronte agli odiati cugini del Milan dopo averli battuti. Qualora questo dovesse verificarsi la festa scudetto col giro in piazza Duomo del bus scoperto, verrà posticipata a martedì 23 aprile a causa dello sciopero proclamato dalla Polizia di Milano.

Federico Dimarco
Dimarco Inter

Il piano B della festa scudetto

Se non dovesse arrivare la vittoria col Milan, il discorso del titolo verrebbe rinviato alla sfida col Torino. Si attende ancora di conoscere la data e l'orario in cui si dovrebbe giocare, ma la società nerazzurra spinge per un orario pomeridiano in modo da poter fare sfilare il bus scoperto al termine dei 90 minuti.

LEGGI ANCHE: Massimo Mauro sul derby: "Scudetto Inter? Sarebbe bello se il Milan facesse la passerella" 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Giancarlo Padovan: "Il Milan non lo vedo bene con la Roma. Conte? Andrebbe a Milano a piedi"

💬 Commenti