Il Real Madrid sta vivendo una stagione assurda, con il primo posto in campionato che potrebbe portare il titolo e la qualificazione ai quarti di Champions League che sembra largamente alla portata. Kylian Mbappé potrebbe arrivare la prossima estate, ma allo stesso tempo una leggenda come Modric potrebbe dire addio. Il suo futuro con la camiseta blanca resta un mistero: il suo contratto scadrà il 30 giugno 2024, quindi tra pochi mesi, e difficilmente verrà rinnovato. Ancelotti ha parlato di lui.

Le dichiarazioni di Ancelotti su di lui

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti dà indicazioni

Queste le dichiarazioni di Ancelotti su Modric:

“Il futuro è tutto nelle sue mani, dipende da lui come per Kroos e Nacho. Lui è un bravo ragazzo, molto umile, lo adoro ma non so se vorrà rimanere come sostituto. Come potrei aiutarlo? Difficile… Io so cosa significano certe cose. Capisco se Luka è triste, ma non è la fine per lui: lo pensa tutto il mondo, tranne lui. Ha ancora gambe ed energie, non è la fine della sua carriera. Guardate che qualità.”

Modric, futuro in Italia?

Detto delle parole di Ancelotti sul futuro del centrocampista croato ora in forza al Real Madrid, è tempo di concentrarsi sul suo futuro. Il giocatore è in condizioni psicofisiche invidiabili da ventenni in giro per il globo, dunque è difficile ipotizzare che la sua carriera possa finire così, a giugno di quest'anno. Il giocatore potrebbe concludere la sua ricca carriera, impreziosita da vari trofei, magari in Serie A: negli scorsi anni lo cercarono l'Inter ed il Milan. Ai rossoneri farebbe comodo un giocatore come lui, mentre nell'Inter potrebbe far crescere i giovani calciatori. I prossimi mesi saranno decisivi per conoscere il suo futuro.

LEGGI ANCHE: Juventus: Cambiaso cercato da Real Madrid e Crystal Palace, ecco la decisione del club

 

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Mozione contro stadio dell'Inter: battaglia tra il sindaco di Rozzano e i Cinque Stelle

💬 Commenti