L'Inter sta facendo il suo dovere contro il Genoa vincendo per 2-0 dopo la prima frazione, grazie ai gol messi a segno da Asllani e da Sanchez. Proprio il calcio di rigore realizzato dal cileno in occasione del raddoppio, é diventato un episodio arbitrale contestato che l'ex fischietto Luca Marelli reputa non andasse assegnato.

L'episodio del rigore

Barella entra in area di rigore e calcia sentra trovare lo specchio della porta ma nel frattempo viene disturbato da Frendrup, subendo una carica. L'arbitro Ayroldi non ci pensa due volte e assegna il tiro dal dischetto ma viene chiamato al Var per una ulteriore verifica. Dopo il consulto la decisione viene confermata.

Il parere di Marelli

Alexis Sanchez
Sanchez Inter

L'ex direttore di gara Marelli non é convinto sull'assegnazione del rigore a favore dell'Inter contro il Genoa. Questa la sua analisi sul contatto: 

Contatto che avviene prima che il pallone sia uscito, per quanto mi riguarda non è calcio di rigore. Frendrup cerca di intervenire sul pallone e il contatto avviene sulla gamba già distesa di Barella. Il VAR a mio parere può intervenire, tra l'altro Frendrup devia anche il pallone perché lo tocca con la punta del piede

LEGGI ANCHE: Inter, Curva Nord assente col Genoa: ecco il motivo della protesta 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Genoa, gol e ammonizione per Vasquez: quante partite salta

💬 Commenti