Un assist e una marcatura nell'1-3 finale con cui il Bologna ha sbancato l'Olimpico, battendo la Roma e mettendo una seria Ipoteca sulla qualificazione in Champions League nella prossima stagione. Per Joshua Zirkzee al ritorno al gol su azione dopo un mese e mezzo, la serata però non ha riservato solo sorrisi. Infatti é stato costretto a chiedere il cambio al 69' per infortunio, sostituito dall'argentino Castro.

La dinamica dell'infortunio

E' il 66' quando Zirkzee vede il corridoio in area di rigore per Saelemaekers e lo serve, propiziando l'assist per il gol dell'1-3. Un minuto dopo però sente una fitta al muscolo della gamba, prova a rimanere in campo giocando altri tre minuti prima di dare definitivamente forfait al 69', con Thiago Motta che é costretto a richiamare in panchina il suo fuoriclasse il quale lascia spazio al subentrato Castro.

Joshua Zirkzee
Joshua Zirkzee (ph. Image Sport)

Le condizioni di Zirkzee

L'infortunio patito da Zirkzee in Roma-Bologna parrebbe di chiara natura muscolare e non lascerebbe molte speranze di vederlo in campo nel prossimo turno. Secondo quanto lasciato intuire da DAZN, si tratterebbe di un risentimento muscolare al flessore. Le sue condizioni verranno valutate nei prossimi giorni.

LEGGI ANCHE: Roma-Bologna, ammonizione per Paredes: quante partite salta?   

Serie A, DAZN punta sempre di più sulla sua modalità gratuita
Roma-Bologna 1-3, Champions in cassaforte: Zirkzee e Saelemaekers espugnano l'Olimpico

💬 Commenti