Si chiude con un sapore agrodolce in bocca il campionato del Bologna. Gli uomini di Thiago Motta erano determinati a coronare la fantastica stagione che li ha portati alla cavalcata in Champions League, con una vittoria che li avrebbe lanciati al terzo posto permettendogli di scavalcare niente meno che la Juventus. Un onore che però ora potrà essere riservato solo all'Atalanta di Gasperini in caso di vittoria col Torino nell'ultima giornata di Serie A, perché il derby tra rossoblu di Marassi se lo aggiudica il Genoa grazie ad un gol per tempo di Malinovskyi e Vitinha nel 2-0 finale.

Il racconto della partita

E' proprio un ex atalantino come Malinovskyi ad aprire le danze nell'anticipo dell'ultima giornata di Serie A, facendo male al Bologna: cross di Martin da sinistra verso Malinovskyi che conclude con il mancino di prima intenzione, palla sul palo e poi in rete per l'1-0 al 13'. Reagiscono subito gli emiliani che hanno l'occasione per pareggiare, ma il colpo di testa di Fabbian c'entra il palo.

In apertura di ripresa é ancora lui ad avere una doppia chance ma paga pegno alla sfortuna: prima calcia al lato e poi il portiere ligure Leali compie un miracolo, salvando sula linea. Terza opportunità non sfruttata nel giro di pochi minuti con Orsolini e nel momento migliore, é il Genoa a colpire per la seconda volta: ppoggio in profondità di Gudmundsson per Vitinha, che con il destro scavalca Ravaglia in uscita e firma il 2-0 al 60'. L'islandese fa qualcosa che non gli appartiene, ovvero sprecare due palle gol nei minuti finali per il probabile 3-0.

Giovanni Fabbian
Giovanni Fabbian (ph. Image Sport)

Genoa-Bologna: il tabellino

GENOA (3-5-2): Leali (86' Sommariva); Cittadini (77' Matturro), Vogliacco, Vasquez; Sabelli (63' Spence), Thorsby, Malinovskyi (63' Strootman), Frendrup, Martin; Gudmundsson, Vitinha (77' Ekuban). Allenatore: Gilardino.

BOLOGNA (4-1-4-1): Ravaglia (86' Bagnolini); De Silvestri (86' Corazza), Beukema, Lucumì, Lykogiannis; Moro; Orsolini (62' Odgaard), Fabbian (62' Urbanski), El Azzouzi, Saelemaekers (70' Karlsson); Castro. Allenatore: Thiago Motta.

MARCATORI: 13' Malinovskyi (G), 60' Vitinha (G)

AMMONITI: 56' El Azzouzi (B), 64' Castro (B), 67' Leali (G)

LEGGI ANCHE: Serie B, semifinale playoff: archiviata la pratica Palermo, Venezia prima finalista 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
Thiago Motta: "La cosa più bella è aver portato il Bologna sempre più in alto. Juventus? Ora.."

💬 Commenti