L'ultima giornata di Serie A ha lasciato dietro di se diversi strascichi tra infortuni e squalifiche. Nella giornata appena conclusa c'è stato l'ennesimo infortunio per il Milan di Pioli, ovvero quello per Fikayo Tomori, ma non solo. La Lazio ha visto fermarsi Immobile e Luis Alberto, così come il Napoli Natan e Lobotka, ed infine il Bologna con Ndoye. Ecco di seguito le decisioni del giudice sportivo relative agli squalificati per le prossime giornate.

Le decisioni su Osimhen e Politano

Sono ben nove i giocatori squalificati dal giudice sportivo in vista della prossima giornata di Serie A. Una sola giornata di squalifica per Victor Osimhen e Matteo Politano, entrambi espulsi nel corso della gara persa dal Napoli per mano della Roma all'Olimpico per 2-0. Entrambi saranno dunque assenti per la prossima gara degli azzurri che affronteranno in casa il Monza. Una giornata anche per Fiorillo della Salernitana e Makoumbou del Cagliari. Due turni di squalifica invece per Lameck Banda del Lecce, in seguito alle proteste reiterate nei confronti dell'arbitro durante la gara contro l'Inter. Una turno di stop infine per diversi calciatori che nel corso dell'ultima partita sono incorsi nella quinta sanzione stagionale: Andrea Cambiaso, Ondrej Duda, Pablo Marì e Marin Pongracic.

Matteo Politano
Politano Napoli Union Berlino

Chiusa per 2 turni la curva dell'Hellas Verona

Inoltre il giudice sportivo ha deciso di chiudere per 2 turni la curva sud del Verona in seguito  a cori razzisti riservati a Makoumbou.

Considerato che, al 7° del secondo tempo, sono stati intonati cori di discriminazione razziale nei confronti di un calciatore della Società Cagliari (Antoine Makoumbou espulso pochi istanti prima, ndr), considerato, altresì, che i collaboratori della Procura federale, posizionati in varie parti dell’impianto, riportavano, nella loro relazione, che tali cori venivano intonati da circa 1.000 dei 1.900 sostenitori della Società Hellas Verona occupanti il settore denominato “Curva Sud Inferiore”, considerato che, in base a quanto sopra riportato, emergono comportamenti rilevanti per dimensione e percezione, a norma dell’art. 28 comma 4 CGS, ai fini della punibilità degli stessi; delibera di sanzionare la Società Hellas Verona con l’obbligo di disputare due gare con il settore denominato “Curva Sud Inferiore” privo di spettatori, e di revocare la sospensione della pena comminata con C.U. n. 246 del 13 giugno 2023 così come previsto dall’art. 28 comma 7 CGS

LEGGI ANCHE: Serie A, chi crossa di più? Ecco cosa dicono le statistiche

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Da Donnarumma a Zaniolo passando per Insigne: la lista dei 150 calciatori italiani all'estero

💬 Commenti