Lo scossone avvenuto alla Lazio nella giornata di ieri con le dimissioni inattese da parte di Maurizio Sarri, ha stravolto anche i piani futuri della società biancoceleste. L'allenatore toscano aveva ancora un anno di contratto fino al 2025 da far valere ed il presidente Lotito é ricorso alla soluzione interna di emergenza, mettendo in panchina il suo vice Giovanni Martusciello come guida ad interim fino a fine stagione. Per il futuro però si guarda in casa Genoa e specificatamente al profilo di Alberto Gilardino.

Rinnovo in fase di stallo

Il matrimonio tra Gilardino e il Genoa sembra instabile nonostante le due ottime stagione disputate sulla panchina del Grifone. Nella scorsa annata l'ex attaccante della Fiorentina ha condotto i rossoblu alla promozione dalla Serie B e in questa stagione, si trova comodamente al dodicesimo posto dopo 28 giornate e vanta nove punti di vantaggio sulla zona retrocessione e sul terz'ultimo posto, occupato attualmente dal Frosinone. Tuttavia nonostante il contratto in scadenza a giugno, non ci sono stati ancora contatti per il rinnovo.

Claudio Lotito
Lotito Lazio

Idea Gilardino per Lazio

Oltre ad un ritorno di fiamma della Fiorentina per Gilardino, anche la Lazio starebbe pensando al Violinista. In caso di mancato rinnovo col Genoa il tecnico infatti, si ritroverebbe libero di accasarsi altrove e senza la necessità di dover pagare eventuali penali. Dopo Palladino ecco il nome di un altro giovane emergente che si sta comportando bene in panchina e potrebbe spiccare il volo verso una piazza importante.

LEGGI ANCHE: Pedulla difende Sarri: "Prima l'uomo poi il calciatore. Gli uomini non pugnalano alle spalle" 

 

Per chi tifa Caressa? Il telecronista di Sky Sport confessa: "Non ci crederà nessuno"
Ranking UEFA, Italia in vetta: le candidate per la Champions a cinque squadre

💬 Commenti