Evelina Christillin ospite della trasmissione Radio Anch’io Sport in onda su Radio Uno, ha escluso la possibilità di diventare il prossimo Presidente della Juventus o di ricoprire un nuovo incarico all’interno della società dopo il terremoto che ha portato alle dimissioni dell’intero CdA, presidente Agnelli compreso. Ecco le sue parole riportate da Calcio e Finanza:

“Per carità, ne sarei onorata, ma non è una cosa assolutamente praticabile, in nessun modo. È giustissimo quello che ha fatto la proprietà, azzerando quelli che erano i problemi legati alla gestione finanziaria problematica. Anche il CdA, come avete visto, è molto snello con cinque persone di super professionisti nel campo legale-commercialistico-finanziario. Prima di tutto è giusto che la proprietà rimetta a posto i conti, è l’obiettivo primario. Per questo motivo non credo ci sarà un gran mercato, o saranno parametri zero o non si può spendere”.

LEGGI ANCHE: DAZN, ecco le offerte del 2023: arriva il nuovo piano Start

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Plusvalenze Juve, Bosco: "C'è il timore che esca una Calciopoli bis con le medesime 'opacità' mai chiarite"

💬 Commenti