Luciano Moggi ha parlato della reazione avuta dai tifosi dell’Inter e dall’ex presidente nerazzurro Massimo Moratti, a riguardo della battuta del tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri sul duello “guardie e ladri“ tra i bianconeri e l’Inter. Tale frase ironica ha scatenato polemiche feroci via web.


Moggi dice la sua sul caso “guardie e ladri” di Allegri, poi sbotta sull’Inter

Intervenuto a Casa Juventibus, l’ex dirigente bianconero ha rilasciato le seguenti parole sulla vicenda, raccolte per voi da Il Pallone Gonfiato

Guardie e ladri? Io ho parlato con Allegri. Massimiliano ha fatto riscontro a quello che disse Beppe Marotta, ovvero lepre e cacciatori ma gli è venuta una cosa involontaria, una cosa quasi da ridere. Voleva solo far seguito a quello che aveva detto Beppe Marotta, anche perché Marotta è una persona seria, parla da persona seria e Allegri è la stessa cosa”

Moggi
Moggi e il tifoso dell’Inter, Mastrangelo



L’affondo finale di Moggi contro i tifosi dell’Inter e Moratti

Moggi ha poi affondato il colpo sui tifosi dell’Inter e Moratti: “Certe volte reagisce chi ha la coda di paglia e loro hanno avuto una reazione spropositata nei social (si riferisce ai tifosi dell’Inter, ndr). Soprattutto il solito Moratti. Ma stesse zitto che guadagnerebbe tanto. Lui non capisce che la sua società è stata processata alla Corte d’appello di Milano. La sentenza 21.66 del 2018 racconta che io presidente dell’Inter, a me dispiace pure fare il nome perché è morto, però lo devo fare perché invogliano a fare certe cose di cui faremmo volentieri a meno: Facchetti, faceva lobbing con gli arbitri e il procuratore federale Palazzi, racconta che l’Inter era la società inguagliata più di tutte per via del comportamento illegale del suo presidente. Poi qualcuno andò a Latina a trafugare alla motorizzazione, elementi per fare una patente falsa di Recoba per farlo diventare comunitario da extracomunitario…ma perché parlano, ma stessero zitti. Altrimenti dobbiamo rievocare tutte queste cose”

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Cassano e la rissa con Lucarelli: “Tirai cazzotto fortissimo, pezzo di merda. Persi la testa”

💬 Commenti