Calcio Italiano, quanti club sono falliti negli ultimi 20 anni? Numeri esorbitanti, ecco la lista
Calcio

Calcio Italiano, non solo il Catania. Quanti club sono falliti negli ultimi 20 anni? Numeri Horror: ecco la lista...

Il Catania è l'ultima delle tante società che sono fallite negli ultimi 20 anni. Quanti club sono falliti Italia? Numeri esorbitanti, ecco la lista.

Alessandro Pallotta
10.04.2022 09:40

Quando una società calcistica fallisce, viene a mancare un tassello del grande puzzle dell’amore di chi è appassionato a questo sport. Nessuno è contento di un fallimento extra-calcistico, nemmeno i più acerrimi rivali che, nella maggioranza dei casi, esprimono solidarietà nei confronti della tifoseria avversaria.  Sì, perché una società può fallire ma con essa non svanisce la sua storia e la passione dei tifosi che sono pronti a sostenere la propria squadra del cuore in qualsiasi categoria. 

L’ultimo caso di fallimento è quello del Catania che, Mercoledì 22 Dicembre 2021, è stato dichiarato fallito dalla sezione fallimentare del Tribunale cittadino e, in data 9 Aprile 2022, dopo la cessazione dell'esercizio provvisorio, è stato escluso dal Girone C di Serie C. Ma quanti club calcistici sono falliti in Italia negli ultimi 20 anni? In questo articolo lo scopriremo.

Calcio Italiano, quanti club sono falliti negli ultimi 20 anni? Numeri Horror, ecco la lista

I numeri dei club falliti negli ultimi 20 anni sono esorbitanti e il dato dal 2010 in poi è in pericolosa crescita: al momento sono oltre 170 le società italiane che hanno 'fatto crack', di cui alcune anche più di una volta nel giro di pochi anni (come il Foggia, fallito nella stagione 2012/13 e in quella 2019/20). 

Ecco la lista delle società fallite dalla stagione 2000/01 fino a quella corrente (Fonte: Gianluca Zanfi):

Stagione 2000/2001: Marsala, Saronno.

Stagione 2001/2002: Atletico Catania, Juve Stabia 

Stagione 2002/2003: Fiorentina, Lecco, Fasano, Sant’Anastasia, Forlì, Ravenna, Savoia.

Stagione 2003/2004: Mestre, Alessandria, Poggibonsi, Gladiator, Thiene, Cosenza, Gela, Alzano, Pordenone.

 Stagione 2004/2005: Napoli, Viterbese, Brindisi, Isernia, L’Aquila, Meda, Palmese, Paternò, Pro Vercelli, Potenza, Imolese, Ancona.

Stagione 2005/2006: Como, Cosenza, Andria, Imolese, Perugia, Reggiana, Rosetana, Salernitana, Sora, SPAL, Torino, Venezia, Vis Pesaro, Benevento.

Stagione 2006/2007: Catanzaro, Sassari Torres, Gela, Acireale, Chieti, Fermana, Gualdo, Monopoli 

Stagione 2008/2009: Castelnuovo, Massese, Lucchese, Torres, Nuorese, Teramo, Martina, Messina, Alghero, Spezia.

Stagione 2009/2010: Pisa, Treviso, Biellese, Ivrea, Pistoiese, Sambenedettese, Avellino, Venezia.

Stagione 2010/2011: Ancona, Figline, Mantova, Perugia, Real Marcianise, Rimini, Alghero, Cassino, Igiea Virtus, Itala San Marco, Legnano, Manfredonia, Monopoli, Olbia, Pescina, Potenza, Pro Vasto, Pro Vercelli, Sangiustese, Scafatese, Colligiana, Pro Sesto, Matera, Sanremese, Arezzo, Gallipoli. 

Stagione 2011/2012: Canavese, Cavese, Cosenza, Crociati Noceto, Gela, Lucchese, Matera, Ravenna, Rodengo, Salernitana, Sangiovannese, Sanremese, Potenza, Villacidrese, Atletico Roma, Brindisi.

Stagione 2012/2013: Giulianova, Pergocrema, Piacenza, Siracusa, Foggia, SPAL, Taranto, Triestina, Montichiari 

Stagione 2013/2014: Tritium, Portogruaro, Campobasso, Sambenedettese, Andria, Borgo a Bruggiano, Casale, Milazzo, Treviso.

Stagione 2014/2015: Padova, Siena, Viareggio.

Stagione 2015/2016: Barletta, Grosseto, Parma, Real Vicenza, Reggina, Varese, Venezia 

Stagione 2016/2017: Martina Franca, Pavia, Rimini, Monza.

Stagione 2017/2018: Como, Latina, Mantova, Maceratese, Messina, Modena, Vicenza, Avellino.

Stagione 2018/2019: Cesena, Mestre, Bari, Reggiana, Juve Stabia, Fidelis Andria, Trapani.

Stagione 2019/2020: Siracusa, Albissola, Lucchese, Arzachena, Foggia, Akragas. 

Stagione 2020/2021: Trapani, Campodarsego, Sicula Leonzio, Robur Siena.

Stagione 2021/2022: Catania, Livorno, Gozzano, Chievo, Carpi, Novara, Sambenedettese, Casertana.

LEGGI ANCHE: DAZN, gli abbonamenti non sorridono: TIM ai ferri corti, Sky ritorna in corsa?

Cassano: "Real Madrid? Sono stato un cretino. Mangiavo come un cane e avevo una panza enorme"
Sabatini sicuro: "Inter fortunata a cedere Lukaku! Dzeko è più forte del belga"