Pioli Milan
Amichevoli

Milan, buona la prima: a Colonia è 2-1 con un super Giroud

In Germania i rossoneri dimostrano freschezza e qualità di gioco chiudendo la pratica già nel primo tempo. Sugli scudi Gabbia, Adli, Rebic e il bomber francese

Stefano Ravaglia
16.07.2022 20:50

Solo sorrisi nella prima, vera uscita del nuovo Milan campione d'Italia. Dopo il raduno a ranghi ridotti del 4 luglio, e i pezzi pregiati tornati in gruppo mano a mano nei giorni scorsi, la prima amichevole stagionale in Germania, a Colonia, per la Telekom Cup, ha dato ottimi segnali sullo stato di salute della squadra di Pioli.

Il Milan si è imposto 2-1 RheinEnergieStadion, gremito di 40 mila spettatori, grazie a una doppietta nel primo tempo di Giroud: i rossoneri hanno finito da lui a Reggio Emilia lo scorso 22 maggio e sono ripartiti dal francese anche nella prima sgambata della nuova annata. Il numero 9 rossonero ha segnato due reti in dieci minuti. Prima al 16° depositando a porta vuota il pallone dopo uno scavetto sul portiere Schwabe al termine di una bella ripartenza orchestrata da Rebic e Brahim Diaz, e poi con un tiro a giro sporcato da una deviazione al minuto 36. Nella ripresa poco prima del 90° ha accorciato Florian Dietz per il Colonia.

Pioli ha mandato in campo la formazione più competitiva possibile con Messias, Diaz e Rebic dietro Giroud, Gabbia in difesa e Adli insieme a Bakayoko a centrocampo. Rossoneri senza Maignan, Leao, Tonali e Calabria tra gli altri, rimasti a Milanello a proseguire la preparazione. Le indicazioni per l'allenatore rossonero però sono state ottime: il Milan ha pressoché dominato la prima frazione di gioco, dimostrando grande freschezza fisica e qualità, giocando sempre palla a terra. Si segnala anche un ottimo Gabbia in difesa, e un Rebic particolarmente in palla oltre alla già specificata vena mai smarrita di Giroud. Dopo un'ora di gioco Pioli ha operato una serie di cambi mandando in campo molti giocatori in via sperimentale.

Il Milan tornerà in campo il prossimo 23 luglio contro gli ungheresi dello Zalaegerszegi, quindi sfiderà gli austriaci del Wolfsberger mercoledì 27 luglio alle 19 e i francesi del Marsiglia (allenati da Tudor, ex mister del Verona) domenica 31 luglio alle 18. L'ultimo test prima della sfida all'Udinese per la prima di campionato, sarà quello al “Menti” di Vicenza domenica 6 agosto alle 18.30.

Marchisio e l’attacco a tifosi top club italiano: “Vincete quanto la Juve e accetterò certi commenti”
Sacchi attacca la Juve: “Maleducati e poco professionali. La smettano con certi comportamenti”