La stagione del Bologna ha fatto drizzare le antenne di molti top club italiani e non, che seguono con attenzione i protagonisti della squadra di Thiago Motta. Il giocatore più seguito in assoluto è Joshua Zirkzee, attaccante che sta stupendo tutti. Il Milan di Stefano Pioli lo segue per rendere lui il nuovo titolare, ma occhio agli ostacoli.

Milan, gli ostacoli per Zirkzee

Stefano Pioli
Stefano Pioli dà indicazioni

La strada che porta a Zirkzee, però, è molto tortuosa. La clausola di recompra del Bayern Monaco obbliga le pretendenti ad investire almeno 40 milioni di euro: una cifra non da poco, con il Bologna che potrebbe comunque chiedere di più. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, la speranza dei felsinei è quella di trattenere Zirkzee per il primo anno in Champions League. Per questo, il Milan studia le alternative: gli occhi sono anche su Benjamin Sesko. La speranza è quella di strappare un prezzo inferiore a quello richiesto dal Bologna per Zirkzee, che vorrà una cifra sui 40-50 milioni di euro.

LEGGI ANCHE: Leao contro Kvaratskhelia: chi è il migliore? I dati a confronto

 

 

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Napoli, Ferguson nel mirino: il Bologna fissa il prezzo

💬 Commenti