Simone Inzaghi si gode il suo primo scudetto da allenatore con l'Inter. In campo sono scesi i giocatori, vero, ma grandi meriti vanno proprio al tecnico neroazzurro, capace di proporre un calcio propositivo, divertente ed efficace. Il lavoro fatto con Thuram, trasformato in un'ottima seconda punta, è probabilmente la mossa migliore che gli va attribuita in questa stagione. Per lui sono fioccati complimenti e parole di stima nell'ultimo periodo. Eppure, non tutti la pensano in questo modo. Cassano ha infatti ridimensionato il lavoro dell'allenatore interista e contrattaccato. 

Cassano punge Simone Inzaghi

Antonio Cassano non sembra essere impressionato dal lavoro di Simone Inzaghi, tutt'altro. In un evento tenutosi a Catania, con la partecipazione anche di Ventola e Adani, il barese ha infatti parlato così del tecnico neroazzurro:

Per me non vanno dati i meriti a Inzaghi ma vanno dati i demeriti. Inzaghi non ha vinto uno Scudetto ma ne ha persi altri due contro due squadre di gran lunga inferiori. Stranamente viene fatto passare come un allenatore stratosferico

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi Inter (ph. Image-Sport)

I trofei vinti da Simone Inzaghi

Solo qualche settimana fa Simone Inzaghi festeggiava le 150 presenze sulla panchina dell'Inter. Sicuramente l'inizio non è stato dei migliori e lo scudetto perso ai danni del Milan poteva essere gestito diversamente, ma l'allenatore ex Lazio ha raccolto poi ottimi traguardi. In tre stagioni il bottino recita: uno scudetto e due secondi posti; due vittorie in Coppa Italia; tre Supercoppe, una finale di Champions League. Rendimento che gli vale sicuramente un rinnovo che dovrebbe arrivare a breve.

LEGGI ANCHE: Cassano attacca Allegri: "Ha fatto passare Paredes per un cameriere. E con Di Maria..."

 

La classifica delle squadre italiane più vincenti in Europa: Juventus davanti all'Inter
Guido Monaco: "Vedere una partita di Alcaraz mi dà più gusto di una di Sinner"

💬 Commenti