Il Napoli di Francesco Calzona viene dalla bellissima vittoria per 6-1 contro il Sassuolo di Bigica, che torna in Primavera e lascia il posto a Ballardini. La stagione degli azzurri non è iniziata nel migliore dei modi, ed è proseguita anche peggio, visto il nono posto attualmente occupato in classifica. Dopo appena dieci giorni di lavoro di Calzona, però, ecco che il Napoli cambia strategia sul piano della comunicazione.

Napoli, Calzona non parlerà più in conferenza stampa in Serie A

Aurelio De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis sorride

Calzona ha parlato nella conferenza stampa solo in occasione di Napoli-Barcellona, per chiari obblighi UEFA, ma De Laurentiis aveva già avvertito la stampa locale: nel finale di stagione ci sarebbero state solo un terzo delle conferenze pre-gara previste abitualmente. Ad oggi, invece, come riportato da Calciomercato.it, il Napoli ha deciso di annullare tutte le conferenze stampa pre-partita di Calzone dei match di campionato. Insomma, il mister parlerà solo dopo le sfide di Champions League. Successe già in passato, negli ultimi mesi di Gattuso al Napoli, da febbraio 2021. Il club decise infatti di annullare tutte le conferenze stampa.

Napoli, i numeri di questa stagione

Detto ciò, concentriamoci sui numeri del Napoli collezionati in Serie A. Gli attuali campioni d'Italia si trovano al nono posto, ad otto punti di distanza dal quarto posto, ultima posizione valevole l'accesso alla Champions League. I punti sono 40, mentre quelli del Bologna di Thiago Motta 48. Le reti messe a segno dal Napoli fin qui sono 40, mentre quelle subìte 30. Numeri distanti da quelli della passata stagione, quando il Napoli grazie a Kim riuscì a blindare la difesa ed a terminare il campionato con la miglior difesa con sole 28 reti subìte in tutta l'annata. 

LEGGI ANCHE: Lotta Napoli-Juventus per il Mondiale per Club: ADL presenterà ricorso alla FIFA

 

Dove vedere Inside Out 2, streaming gratis Netflix, Now o Prime Video?
De Laurentiis: "Haaland era ad un passo dal Napoli, ma Raiola..."

💬 Commenti